Letti rotondi in pelle: e tutto gira intorno a te

Pubblicato da admin in ArredaClick

I letti rotondi in pelle sono un sogno strabordante di fascino, perle rare di uno stile d’arredo fuori dal comune, di un gusto ricercato e talvolta stravagante che risponde a capricciosi desideri di lusso.

Una camera grande. Non sapere come riempire tutto quello spazio. Voglia di anticonvenzionalità. Voglia di eleganza. Voglia di stupire. Non sapere come. La risposta è proprio lì, nei letti rotondi in pelle: protagonisti assoluti, creati appositamente perchè ogni altro elemento quasi scompaia al loro cospetto.

Rotondo è perfetto, lo diceva già Pitagora. Rotonda è la forma della Terra, rotonda è la forma del sole. Rotondo implica che ogni cosa intorno sia soltanto un satellite, che gira attirato da un centro importante, eccezionale. Rotondo è anticonvenzionale, rotondo è bello.

Anticonvenzionale perchè un letto rotondo non segue la forma del corpo, ma solo quella della perfezione geometrica. Al letto rotondo non importa di essere rivestito con biancheria tradizionale: del resto nei luoghi dove si acquistano misure standard, non se ne trovano di lenzuola per letti rotondi, quelle sono per pochi eletti.

I letti rotondi sono luoghi d’élite, covi di lusso estremo: intanto implicano un uso dello spazio molto particolare. Posizionati al centro oppure in un angolo oppure vicini a una parete, essi necessitano in ogni caso di una metratura ampia, appannaggio di pochi.

Senza contare che nemmeno la perfezione è di molti: sono in pochi infatti a scegliere il cerchio come forma del dormire, sono anche in pochi a desiderarla, a saperla immaginare in un contesto scarno di altro, fatto solo di letto e sogni.

Come non pensare poi alla comodità portata all’ennesima potenza di un giroletto come quello che può accompagnare un letto rotondo: pensiamo al letto rotondo in pelle Turning Around, con il giroletto completamente configurabile e componibile secondo le singole esigenze, e disponibile anche con rivestimenti in tessuto.

Se poi vogliamo parlare di lusso allo stato puro, basta osservare sempre il letto rotondo Turning Around in versione pelle luxor, il cui rivestimento consegna nelle mani del proprietario un’esclusività senza pari.


Il letto rotondo può anche ruotare mentre tutto ruota intorno ad esso, in un gioco di ingranaggi che assomiglia fascinosamente a quelli che scandiscono lo scorrere del tempo in un orologio. E’ il caso del letto rotondo girevole d’Histoire d’O o del letto rotondo Infinity, entrambi disponibili con rifiniture in pelle. Impagabile la comodità di potersi allegramente girare mentre si sta distesi, a godersi lo schermo piatto incastonato nella parete dietro al letto.



Si può dire infine che letti rotondi ne esistono pochi al mondo, in confronto all’enorme quantità di letti tradizionali. Ma tra questi pochi, ancora meno sono dotati di una comodità che non è affatto trascurabile in un letto che non può essere appoggiato al muro completamente: la testiera o il retroletto, componenti di importanza vitale per la funzionalità del letto e per la comodità di un grande sonno ristoratore, non possono mancare e devono avvolgere appieno la parte del letto dedicata ai cuscini.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su