Sensazioni nuove: arredare con i suoni

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Avevate mai pensato che una stanza, un ambiente, una casa intera si può arredare anche per appagare il senso dell’udito oltre che della vista? Avevate mai pensato di poter plasmare lo spazio dei vostri luoghi privati con note, suoni e musica?

L’arredamento acustico è invece una realtà: una branca della domotica, in particolare, ma anche un modo alternativo per pensare gli ambienti di casa. Il trucco sta nel saper acquistare altoparlanti e casse e di saperli posizionare nel modo giusto.

Il resto lo fanno la fantasia e il saper “sentire”: un sentire che non dipende solo dalle orecchie, ma che passa attraverso la pelle e l’anima, e che ci aiuta a individuare il pugno di note e il ritmo che più ci rappresentano.

La musica che scegliamo per arredare la nostra casa infatti deve essere lo specchio uditivo di ciò che esprimiamo con arredi, accessori e colori e quindi anche della nostra personalità, del nostro carattere. Con un vantaggio in più: la musica è più malleabile e possiamo facilmente uniformarla con il nostro umore o i nostri stati d’animo, spesso passeggeri.

Gli accordi possono scivolare sulle superfici degli arredi e creare atmosfere senza precedenti, da vivere da soli, in famiglia o con gli ospiti, come sottofondi sempre presenti e colonna sonora costante della nostra quotidianità. La musica infatti è in grado di cambiare la vita.

Cosa vi ispirerebbe ad esempio un salotto arredato con i pouf Lodge? Spirito minimalista, design futuristico, quasi hi-tech, forme che ricordano pixel e la perfezione della matematica. Quale musica sarebbe il completamento ideale di un carattere che sceglie un arredamento con questo stile? Forse suoni elettronici e d’effetto?

E quali note rimbalzerebbero meglio sulle curve del letto Giano?Una camera da letto così romantica, potrebbe finire di essere arredata soltanto con una musica dolce e delicata, carezzevole e tradizionale, come certe arie d’opera di grande tradizione.

Mentre in un ambiente delicato e romantico come la cucina Dalia, sentirei perfette le note di una musica ambient, elegante e soft come l’atmosfera creata da queste linee e da questi colori.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su