Una boiserie come testiera

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Avete mai pensato a quanto può essere funzionale ed esteticamente vincente una boiserie come testiera del vostro letto? Perchè crea la giusta distanza tra voi e la parete, e perchè crea la comodità ideale per sfruttare al massimo lo spazio intorno al letto.

Dolce appoggio per testa e schiena, sostegno di comodini e ripiani aggiuntivi, copertura per celare mobili contenitore utilissimi per biancheria e oggetti funzionali al buon sonno. Tutto questo può essere una boiserie utilizzata come testiera.

Un letto con boiserie incorporata, diventa un arredo importante, presente, capace di imporsi al resto dell’ambiente come grande protagonista. Quasi non ci sarebbe bisogno d’altro.

Ma una testiera imponente, che addossata a un muro si trasforma in boiserie, a centro stanza potrebbe invece garantire una miriade di altre funzioni: dietro di essa infatti, possiamo sistemare una libreria bassa, un piano-scrivania, o semplicemente lasciare lo spazio vuoto necessario a fare da spogliatoio per l’armadio guardaroba con ante scorrevoli.

I materiali perfetti per rivestire una testiera di questo genere? Pelle, ecopelle, laccati vari e legno, in tutte le essenze che possono ben sposarsi con l’arredamento del resto della camera.

Guardate ad esempio il letto Plan, nella particolare essenza ovangkol: elegante, minimale, ma completo di tutto. La sua testiera-boiserie sostiene ampi comodini con cassetto, oltre a comodi scaffali per libri e riviste.


Anche il letto Oasi offre una soluzione contenitiva ed estetica di ampio e piacevole respiro, con la grande testiera-boiserie, che continua idealmente e praticamente la funzionalità dell’elegante pedana.


Il letto Aladino offre invece un mix davvero interessante, unendo l’eleganza dell’inserto della testiera in pelle oppure in ecopelle, all’attrattiva della laccatura, oppure al calore del legno.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su