Cucina Orange in vetro

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Sul blog Diotti A&F abbiamo già parlato in modo estensivo della cucina Orange di Snaidero, ora presentiamo l’ampliamento della collezione con la nuova Orange in vetro.
Non abbiamo molto da mostrare purtroppo: la comunicazione Snaidero non è stata all’altezza del design e della qualità offerti dall’azienda quando ha pensato bene di lanciare una campagna pubblicitaria al pubblico prima di informare adeguatamente la propria rete di vendita…un peccato, quasi un dispiacere per chi come me ha creduto da subito in Orange e nel suo essere cucina rivoluzionaria; in ogni caso non mancheremo di mostrarvi le immagini relative non appena possibile.
In assenza di documentazione sulla Orange in vetro vi mostriamo alcuni modelli di cucina in vetro sul mercato da tempo e che riscuotono un tangibile apprezzamento da parte del nostro pubblico: prendiamo ad esempio la cucina Horizon in vetro, come Orange senza maniglie e con unghiature sia orizzontali che verticali, e la cucina System in vetro, con maniglie integrate nei profili in alluminio.
Orange si è da subito contraddistinta per l’innovazione e la ricerca tecnologica. Le cucine in vetro sono tutte luminose e resistenti, ma con Orange in vetro viene introdotta la cucina in vetro su misura, disponibile in tempi rapidi e con costi contenuti.
L’anta in vetro di Orange ha uno spessore di 2,2 cm. e presenta il vetro applicato su un pannello di supporto che può essere tagliato al centimetro: qualunque dimensione è disponibile in sole 5 settimane dalla messa in produzione.
Ovviamente è stato studiato anche un piano di lavoro coordinato, un top in vetro temprato laccato ed acidato nella parte superficiale: ha 1,2 cm. di spessore e viene applicato sull’usuale supporto di 3 cm. che funge da gola/unghiatura.
Precisiamo infine che il vetro è un materiale che si sposa al meglio con lo spirito ecologico di Orange: il vetro è infatti un materiale assolutamente eco-compatibile. E’ atossico, riciclabile e non contamina l’ambiente. Può essere riciclato con un processo ecologico e ha quindi un impatto ambientale bassissimo.
Vi teniamo aggiornati…a presto!

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su