Tavoli rotondi: democratici, belli e funzionali

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

I tavoli rotondi hanno il grande pregio di poter rispondere a tante e diverse esigenze, per la democrazia, la bellezza e la praticità implicite nella sua forma, una forma che guarda caso è quella del pianeta Terra, del sole, e che è stata definita già tanto tempo fa come simbolo di perfezione.

Un tavolo rotondo è innanzitutto utile per far sedere più persone a pranzo, rispetto a un tavolo quadrato o rettangolare che ricopra la stessa porzione di spazio: il famoso “aggiungi un posto a tavola” è quindi più fattibile con un tavolo rotondo, che favorisce di conseguenza maggiore convivialità.

Convivialità assicurata proprio dalla forma, che come si accennava all’inizio, propende per la democrazia: non si tratta affatto di un concetto politico, quanto di un concetto intimo, casalingo, ma socializzante, perchè il tavolo rotondo permette a tutti i commensali di guardarsi in faccia gli uni con gli altri, per chiacchierare tutti vicini allo stesso modo.

Le esigenze a cui un tavolo rotondo può rispondere non finiscono qui; c’è un altro fattore, importantissimo: i tavoli rotondi sono salvaspazio. Sì, perchè l‘assenza di spigoli, li rende più facili da posizionare in ambienti di piccole dimensioni, eliminando il rischio di rimanere “incastrati” fra il tavolo e qualche altro arredo.

Infine, molti tavoli rotondi nascondono anche un’altra funzionalità, apparentemente quasi inspiegabile: la possibilità di allungarli all’occorrenza, per ospitare più persone ancora. In che modo? Semplice, trasformandosi in tavoli tondeggianti e non più rotondi, cioè quasi ellittici.

La forma ellittica non è da sottovalutare: tutte le linee che tendono al cerchio e al tondeggiante, hanno gli stessi pregi del tavolo prettamente tondo, con il plus di offrire un’immagine insolita e particolare.

Non a caso, un grande del design come Eero Saarinen, ha prodotto una serie, la Tulip, in cui compaiono sia un tavolo rotondo che un tavolo ellittico.



Per avere un esempio di tavolo rotondo allungabile, che unisce i pregi di un simile arredo, con l’eleganza di un’estetica di design, ecco il tavolo Crossroad, con piano in cristallo e struttura cromata o satinata.


Per avere invece un esempio dei pregi di un tavolo “tondeggiante” e non proprio rotondo, osservate la carica ricreativa del tavolo Olivia di Calligaris (che per la cronaca porta davvero un bel nome!).


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su