Cucine contemporanee con effetto lucido

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Le cucine contemporanee hanno ormai un comune denominatore, comune a tutti gli ambienti della casa: l’effetto lucido, una caratteristica che le rende brillanti, lucenti, quasi come dei gioielli.
La finitura lucida, ottenuta da laccati appunto lucidi oppure da materiali come il vetro, è capace di restituire sensazioni molto affascinanti: richiamando alla mente concetti come lusso e prestigio, la superficie lucida infatti emoziona, abbaglia, quasi stordisce.

Qualunque colore, se lucido (non per niente il modo di dire “tirato a lucido” ha un suo significato ben preciso!) appare innanzitutto pulito, poi elegantissimo, prezioso come qualunque cosa che luccica, e infine appare contemporaneo, di “design”. L’associazione mentale con ambienti di grande livello, come hotel di lusso, negozi di lusso, e quant’altro, regala la sensazione di trovarsi in un luogo diverso a quelli a cui siamo forse abituati, dove l’effetto fashion travolge chiunque.

In cucina una superficie lucida trasporta direttamente nel futuro e in un ambiente che non è sicuramente quello a cui eravamo abituati da piccoli. Le cucine d’altri tempi, che ancora possono essere imitate nello stile, erano fatte d’altro: di legno, di calore, di superfici opache, di gusto rustico, familiare.

A onor del vero l’effetto lucido, se guardato con altri occhi, potrebbe trasmettere un certo senso di freddezza e di distacco; ma a quel punto è poi il tocco personale, con accessori e tessuti, a dover rendere l’ambiente più caloroso e più accogliente. Intanto, scegliendo una cucina con effetto lucido, ci si assicura un design d’alto livello, sicuramente riconoscibile e ampiamente apprezzabile.

Soprattutto se la cucina, nell’economia degli spazi della casa, è integrata in un ambiente più ampio: il living o l’open space prediligono gusti tendenti al contemporaneo appunto, più integrabili dal punto di vista stilistico con altre luoghi funzionali, come la zona pranzo o il soggiorno. Ecco quindi che una cucina “lucida” potrà integrarsi perfettamente con un soggiorno moderno, quasi sicuramente lucido anch’esso, regalando un impatto visivo di grande effetto.

La cucina Domus incarna perfettamente l’effetto nominato, un effetto in cui i punti luce, sapientemente posizionati, aumentano ancor di più la brillantezza dell’ambiente e dove la componente riflettente della finitura lucida è capace di approfondire e dilatare ulteriormente lo spazio dal punto di vista visivo.

La cucina laccata Horizon, qui integrata appunto in un ambiente multifunzionale, risulta estremamente elegante, quasi abbagliante nel suo bianco puro, controbilanciato visivamente dal nero dei moduli a terra. La cucina qui non riflette solo il resto dell’ambiente, ma anche il panorama che entra come uno sfondo scenografico, dalle grandi vetrate.

La cucina Yara in vetro lucido testimonia che anche il colore più acceso e informale, arricchito da una finitura lucida importante, può diventare raffinato e soprattutto profondamente affascinante.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su