Tavoli da giardino: la freschezza dell’estate

Pubblicato da admin in ArredaClick

Se c’è una cosa che mi ricorda l’estate, che evoca i suoi profumi e i suoi colori, dopo il mare e la spiaggia, è il pensiero di un tavolo all’aperto, in giardino o sul terrazzo, per sorseggiare aperitivi chiacchierando con le amiche, per cenare al tramonto respirando l’aria arancione, per festeggiare il caldo e le vacanze con party notturni e gioiosi.

Il tavolo da giardino è ciò che più mi fa pensare a un piacevolissimo paradosso: alla freschezza dell’estate. Certo, lo so, l’estate è calda, ma ci sono dei momenti preziosi in cui si riesce a godere di un’aria che non esiste per tutto il resto dell’anno: l’atmosfera fresca del crepuscolo appena sceso, l’aria pungente della sera e della notte, la tregua dell’ombra di un ombrellone, di un gazebo, di un pergolato.

E perchè ci sono cose che soltanto d’estate sono piacevolmente fresche: bevande dai mille colori, frutta dolce e gustosa, gelati. E ovviamente, sotto a ogni pergolato, dentro a ogni gazebo, accanto a ogni ombrellone c’è un tavolo con un cocktail, con un contenitore per il ghiaccio e una bibita, con centrotavola pieni di frutta.

Il messaggio implicito è che se desideriamo creare un angolo di relax fresco e riposante, se vogliamo creare un rifugio che d’estate risulti accattivante e invidiabile, l’outdoor avrà bisogno di un tavolo. Anche piccolo per le occasioni più intime, se lo spazio è poco, ma deve esserci. E ovviamente nulla eguaglia l’effetto di un tavolo grande, per tanti ospiti e per tante cose buone, da mangiare e da bere.

Dunque quadrati, rettangolari o rotondi, l’importante è che all’esterno i tavoli ci siano, con un’attenzione particolare ai materiali: fibre naturali o sintetiche, metallo o laminato ad esempio, sono ideali per resistere all’incuria del tempo e delle intemperie e per essere rimessi a nuovo con pochi gesti.

Il tavolo Estate in metallo verniciato esprime esattamente il mio concetto evocativo della bella stagione a partire dal nome. Disponibile in diverse misure e forme, è l’ideale per resistere ai temporali estivi.


Il tavolo Icaro in rattan e piano in vetro si adatta a tutte le occasioni: a quelle più raccolte nella sua dimensione più piccola, a quelle più festose una volta allungato nella sua massima estensione. Ideale per trasmettere un senso di freschezza naturale.

Il tavolo 234 in laminato è invece una soluzione easy, adattissima all’aperitivo del tramonto o a una colazione mattutina guardando il cielo appena diventato azzurro.


Il tavolo Cetra in legno teak con piano in lamiera d’acciaio, con il suo intelligente sistema di allungamento, è il tavolo perfetto per cene all’aperto con tanti ospiti.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su