Camerette trasformabili: tutto in poco spazio

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Se avete scelto l’estate e le ferie per ristrutturare e rinnovare casa, questo è il momento migliore per scegliere anche una nuova cameretta per i ragazzi. Approfittate infatti dei lavori per rinnovare tutto quello che avete in mente e per ridare una sferzata di energia agli ambienti anche dei più piccoli, che così non si sentiranno trascurati dal vostro impegno.

Approfittatene anche per rivedere la distribuzione degli spazi: i ragazzi hanno bisogno di tante cose, ma se avete necessità di qualche centimetro in più per ricavare un secondo bagno, uno sgabuzzino o una zona giorno più grande a favore di una vita collettiva più spaziosa, allora la cameretta può essere sacrificata. E sapete perchè? Perchè non si tratta affatto di un vero e proprio sacrificio.

Il grado di trasformabilità delle camerette di ultima generazione è capace ormai di offrire soluzioni salvaspazio perfette anche per piccoli ambienti (che per legge non devono comunque essere inferiori a 9 metri quadri circa, anche se la metratura precisa dipende dai regolamenti comunali), dove trovare tutto ciò di cui si necessita.

Così letto, zona studio, zona gioco e zona contenitiva possono stare in pochissimo spazio, anche se i figli sono due: sistemi a castello, a soppalco, a scorrimento aiutano proprio questi ambienti a organizzarci meglio e a rendere più stimolante anche la vita dei più piccoli, che potrebbero prendere il momento dell’ordine come un gioco, se glielo insegnamo, perchè ogni parte della loro camera di trasformerà proprio come un robot o come un eroe dei cartoni animati o ancora come un castello incantato per principesse.

La cameretta Smile ad esempio è disponibile in diversissime configurazioni, adattabili a differenti esigenze di spazio e anche di colore e di allegria: nella soluzione proposta, due letti, armadi contenitori e scrivania occupano praticamente un’unica parete grazie a un intelligente sistema soppalcato, permettendo di utilizzare lo spazio rimasto per il gioco.

La cameretta Young è invece un esempio di efficace sistema scorrevole, che chiuso occupa anch’esso una sola parete: due letti e una scrivania scorrono su binari per occupare facilmente lo spazio soltanto con gli elementi che servono in un dato momento; la trasformabilità è assicurata da movimenti fluidi, semplici anche per i bambini. Completa un’armadiatura a tutta parete utile per la sua funzione contenitiva.

La cameretta Sirius soppalcata offre due letti, una scrivania e armadi contenitori corredati da colori vivaci e allegri. Anche qui lo spazio è sfruttato al massimo.

La cameretta Seipersei può essere invece scelta in diverse configurazioni, che sfruttino sistemi a scorrimento oppure a soppalco. Nella soluzione proposta su una parete completa anche di sistemi contenitivi, scorrono due letti e la scrivania. I colori sono molto fashion, pensati per ragazzi e soprattutto ragazze alla moda.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su