Archive for ottobre, 2010






 
 
 

Cucine moderne: il piacere di rientrare a casa in città

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F
Una cucina moderna: rifugio antico in un contesto contemporaneo come quello della città. Ecco cosa fa di una cucina un luogo al passo con i tempi e tuttavia sempre meraviglioso.
Avete mai pensato quanto sia bello tornare alla routine quotidiana dopo le vacanze estive? Avete mai pensato che uno dei piaceri del ritorno potrebbe essere proprio la cucina di casa? Lo stesso che ci accoglie anche quando torniamo la sera dal lavoro, stanchi, magari infreddoliti, magari incupiti dal brutto tempo, dalla pioggia, dalla nebbia.

La cucina rischiara il nostro umore, la nostra vita, lì ci rifocilliamo, riprendiamo le energie, condividiamo gioie e dolori con famiglia e amici; e quando pensiamo che tornare a casa sia un po’ triste, oppure che sia bellissimo, in entrambi i casi il primo luogo che ci sa di accoglienza e che è pronto a smentire o a confermare il nostro sentire, è proprio la cucina; magari anche con un nome fortemente evocativo, come Donna o Terra.

Certo, per farci sorridere in qualunque caso, ogni volta che rimettiamo piede in casa, la cucina deve essere bella per forza, deve trasmetterci un senso di calore, di “casa”, di profondamente nostro, intimo, privato, ma anche di orgoglio da esibire. E in città anche una cucina moderna può riuscire nell’intento, esattamente come una cucina tradizionale o una cucina rustica in campagna o nella casa delle vacanze.

Perchè la cucina moderna implica un concetto fondamentale per il nostro gusto e il nostro piacere: la personalizzazione. Customizable, direbbero gli inglesi: customizzare gli spazi, i colori, le forme, le funzionalità. Questo è il vero pregio delle cucine moderne, fin nel dettaglio, fino al millimetro.

Rendendo le superfici un tripudio di piacere per gli occhi e per il tatto, rendendo pratici gli spazi contenitivi, quelli tecnici e quelli dedicati al lavoro, trasformando la cucina in un luogo altamente tecnologico e funzionale, facile da tener pulito anche se si è stanchi e si ha poco tempo a disposizione, adatto a soddisfare ogni più piccola esigenza e perfetto per farci tornare il sorriso del rientro a casa.

La cucina moderna Donna in larice svolge perfettamente il suo ruolo di “donna di casa”: accoglie, con calore, con semplicità, con gusto. La particolarità delle ante e delle maniglie le danno carattere e la rendono solida e forte.

La cucina moderna Terra ci riporta fin dal nome al nostro legame con la natura, ma ci trasporta dall’altra anche in un futuro fatto di essenzialità che nulla toglie alla sensazione dell’essere ugualmente coccolati una volta rientrati a casa.

La cucina moderna Maxim in laminato lucido incarna esattamente il concetto di personalizzazione: tanti i piani di lavoro disponibili, diverse le soluzioni contenitive tra cui scegliere, numerose tipologie di maniglie possono dare caratteri diversi, mentre l’abbinamento di colori differenti può dare vita sempre a nuovi scenari. Che ci salutano e ci fanno sorridere ogni volta che rimettiamo piede nella nostra unica, bellissima casa.


 
 

Pareti moderne per la camera delle ragazze

Pubblicato da blog ospite in Blogger Ospiti

Le ragazze di oggi sono sempre più sveglie e vivaci. Conoscono benissimo la moda ed hanno un gusto straordinario sia in fatto di vestiti che di arredamento, un gusto che noi alla loro età non avremmo mai avuto modo di possedere. Le loro camerette sono ben arredate e arricchite di complementi di arredo di vario genere. Tutti questi accessori vengono scelti nella maggior parte dei casi proprio da loro e proprio per questo diventa difficile sceglierne uno da regalarle. Se vogliamo davvero pensare a qualcosa che le possa stupire dobbiamo cercare di entrare nella loro mente e nei loro gusti. Senza dubbio la parola d’ordine è la modernità. Tutto ciò che entra nella cameretta di una ragazza di oggi deve essere moderno e assolutamente originale.

Stampa su tela pop art

Stampa su tela pop art

Per riuscire a creare un complemento di arredo capace di seguire questi dettami vi bastano in realtà pochi semplici click e il gioco è fatto. Direttamente on line potete infatti creare stampe d’arredo, calendari e altre tipologie di complementi per arricchire le loro camere in modo semplice ma davvero unico. Prendiamo ad esempio i calendari.

Pensate a quanto potrebbero essere felici le vostre figlie se potessero avere alla loro parete un calendario personalizzato con foto appeso direttamente alla loro parete. Si sentiranno senza dubbio delle star o delle modelle e ve ne saranno eternamente grate. Scegliete allora le loro fotografie migliori e scegliete un tema grafico capace di accompagnarle in modo moderno e vedrete che riuscirete a stupirle. Se pensate che il calendario non sia adatto a loro potete sempre scegliere di far stampare una loro fotografia in grande formato direttamente sulla tela utilizzata dai pittori. Si tratta di un complemento di arredo assolutamente moderno capace di ricalcare l’essenzialità che questo stile di arredamento pretende.

Per rendere più allegra questa stampa e più adatta ad una ragazzina sceglietela nella versione pop art. Le loro immagini diventeranno così opere d’arte contemporanee a tutti gli effetti.


 
 

Una casa ecosostenibile e domotica tutta da visitare, by Lops Expo Casa

Pubblicato da admin in Blog Arredamento

Tutto il progresso tecnologico, tutta l’evoluzione estetica e di design, tutta la crescita di sistemi ecosostenibili dell’epoca odierna potrebbero facilmente riassumersi in una parola fortemente evocativa come “casa” e in una realtà veramente interessante, by Lops Expo Casa: una casa domotica ed ecosostenibile tutta da scoprire e da visitare. La ricerca della qualità e del […]

Tags:

 
 

Divano d’alta moda

Pubblicato da admin in Blog Arredo

Jean Paul Gaultier - Roche Bobois
E’ firmata da Jean Paul Gaultier l’ultima collezione di Roche Bobois che unisce moda e arredamento. Caratterizzata da elementi componibili con cuscini trapuntati e schienali ad angolo, mostra in maniera inequivocabile la mano dello stilista francese nei rivestimenti: oltre alle tradizionali righe bianche e blu navy, compaiono colori forti e accostamenti audaci.
Nel seguito è possibile vedere alcuni dettagli dei rivestimenti presi in prestito dalle passerelle parigine.

=> Continua!


 
 

Case da copiare: piccola metratura, grande comfort

Pubblicato da admin in Blog Arredamento

In soli 45 metri quadri, l’impressione è di trovarsi in una casa estremamente accogliente e piacevole, con decisi tocchi femminili e un carattere affascinante. Il segreto di questa casa è il mix di stili e di colori: l’aspetto moderno infatti si fonde con l’utilizzo di materiali come il legno a pavimento o le superfici rustiche […]


 
 

2 anni online

Pubblicato da admin in ArredaClick
Il 22-10-2008 il sito ArredaClick.com viene pubblicato e reso visibile “al mondo”: incredibilmente una coccinella si appoggia al monitor sul quale con emozione vediamo finalmente online il sito a lungo testato.

Ricordo che lo prendemmo come un segno di buon auspicio…è veramente inusuale vedere una coccinella, ancor di più in ufficio proprio nel momento in cui ci si ferma un attimo a guardare con soddisfazione il frutto di mesi di lavoro.

Il nostro sistema di statistiche ha iniziato come da programma a salvare i dati dal giorno successivo alla pubblicazione, e mostra per il 23 ottobre 2010 “ben 4 visitatori”…probabilmente i nostri 2 pc di allora e quelli di un amico od un genitore! 

Oggi 22-10-2010 sono passati 2 anni, 500.000 visitatori, e la coccinella è diventata una farfalla che vola insieme ai nostri sogni. Sembra una frase fatta ma è veramente così: stiamo crescendo come azienda, ed ognuno di noi dello staff sta crescendo come persona, con la doverosa modestia che è giusto coltivare come valore, ma anche con l’orgoglio di essere innovatori nel settore dell’arredamento.


Auguri ArredaClick!


 
 

Poltrona Question Mark, un pezzo della Storia del Design

Pubblicato da admin in ArredaClick
Anche se relativamente recente, la poltrona Question Mark è già entrata a pieno titolo nella Storia del Design moderno e contemporaneo, grazie alle sue linee, ma anche al suo significato.

Iconica, onomatopeica, ironica, divertente, rappresentativa: a partire dal nome, Question Mark è un’esplosione di concetti, tutti racchiusi nella sua forma sinuosa ed elegante, adattabile a qualunque ambiente.

Scaturita dalla fantasia del designer tedesco Stefan Heiliger, che crea complementi d’arredo da oltre 30 anni, per l’azienda totalmente Made in Italy Tonon, la poltrona Question Mark interpreta perfettamente la concezione del vivere moderno.

Question Mark in inglese significa punto interrogativo; e non era difficile capirlo, guardando le linee di questa poltrona, anche da angolazioni diverse (l’effetto visivo è come quello della Gioconda, che ti guarda ovunque vai, però in tre dimensioni).

Il punto interrogativo riassume tutte le domande del vivere contemporaneo: domande che forse un tempo si ponevano in pochi (filosoficamente parlando) e che oggi sono al centro del nostro pensare. Chi siamo? Dove andiamo? Perchè? Che ci facciamo in mezzo al caos delle città? Cosa ci piace? Perchè non siamo immortali? Cosa succede nel mondo, mentre noi rimaniamo fermi?

Fermi. Esattamente fermi, seduti a pensare a tutti questi interrogativi, su una poltrona che guardacaso li vuole rappresentare; fermi, mentre tutto ci scorre intorno, passando inconsapevolmente per quel minuscolo punto interrogativo nell’universo. Un punto interrogativo che alla fine si identifica proprio con il nostro essere, con noi stessi e che soltanto per questo merita di trovare posto nelle nostre case, dentro agli unici punti fermi che ci rimangono in questo mondo che vorticosamente gira.

Ha vinto numerosissimi premi la Question Mark di Stefan Heiliger per Tonon: perchè pratica, speciale, bella, oltre che concettualmente importante. La seduta infatti, nonostante sia costituita da una struttura sinuosa e continua priva di braccioli, risulta estremamente comoda e funzionale, data la possibilità di ruotare a 360° sulla base centrale in acciaio cromato e data l’imbottitura in poliuretano espanso schiumato ignifugo.

Il suo design easy ma allo stesso tempo elegante poi, la rende adatta a soggiorni, camere da letto, angoli studio, luoghi di passaggio, ingressi, sale da pranzo (intorno a un tavolo tante Question Mark sono semplicemente favolose) di qualunque genere: facile da spostare, piacevolissima da vedere e da toccare, grazie ai numerosi rivestimenti (in tessuto o in pelle) e ai colori personalizzabili con una miriade di sfumature diverse.

Scegliere una poltrona Question Mark per la propria casa significa cavalcare l’onda del pensiero contemporaneo, farsi portatori della propria personalissima filosofia di vita moderna, arricchire lo spazio della propria dimora con un pezzo ormai storico e iconico e regalare un tocco informale ma raffinato a qualunque ambiente domestico.


 
 

Magma al Grande Fratello 11

Pubblicato da admin in Blog Arredo

Magma
Questa settimana è iniziato il Grande Fratello 11 e per noi che apprezziamo gli arredamenti moderni e di design è sempre l’occasione buona per cogliere qualche spunto in quella che è diventata, anche, una grande vetrina per gli arredi. Un paio di anni fa vi segnalai Glow di Pallucco al GF9. Anche questa volta la prima cosa che mi ha colpito è stata l’illuminazione: le grandi sospensioni bianche del soggiorno sono firmate dall’azienda anconetana Marchetti Illuminazione. La struttura traforata di Magma racchiude una sfera in vetro che contiene la lampada; la sua posizione decentrata e il motivo irregolare generano una ragnatela di chiaroscuri dal gradevole effetto scenico.
Nel seguito è possibile vedere anche le versioni da parete e da appoggio.

=> Continua!


 
 

Grande Fratello 11: l’arredamento della casa più spiata d’Italia

Pubblicato da admin in Blog Arredamento

Torna puntuale l’appuntamento televisivo con una casa che per mesi rimarrà la più osservata e la più invidiata d’Italia; e quest’anno le novità in materia di arredamento sono davvero tante. La casa del Grande Fratello 11 è quest’anno ancora più grande e più ricca degli anni scorsi: completamente rinnovata, ripensata e ricostruita in ben 1600 […]


 
 

Le briccole di Venezia

Pubblicato da admin in Blog Arredo

Riflessi in laguna
Cos’è una briccola? Se non abitate a Venezia probabilmente non lo sapete. Le briccole sono i pali di quercia in cui vengono fissate gondole e traghetti. Inseguendo il concetto di materiale di riuso Riva ha pensato di utilizzare quelle che vengono sostituite perchè rotte o usurate. E’ nato così il progetto Le briccole di Venezia di cui fa parte questo tavolo chiamato Riflessi in laguna. La base realizzata in acciaio inox lucidato a specchio, che ricorda le onde del mare, sostiene tavole realizzate con le briccole scolpite, e rese uniche, dalla storia della laguna.

=> Continua!


 
 




Torna su