Arredobagno colorato: una sfumatura per ogni stile

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Arredobagno” è una parola che porta con sè un significato rivoluzionario: arredobagno vuol dire che ormai anche il bagno è diventato uno spazio in cui la creatività deve assolutamente entrare, dando forma e colore agli oggetti. Letteralmente.

Oltre ai rivestimenti infatti, non c’è niente di più caratteristico per un bagno moderno se non l’arredo e nella fattispecie il blocco lavabo, che ormai ha assunto i caratteri di un vero e proprio pezzo di design, da declinare in tantissimi stili.

In particolare, c’è un elemento che nel bagno riesce a donare carattere e personalità: il colore. Essendo un luogo dove ci si può permettere di osare anche con tonalità forti, il colore può assumere significati intensi, capaci di dare risalto e tono a tutto l’ambiente.

Colori forti non significano necessariamente stile d’arredo contemporaneo o pop: sono tanti gli stili che si possono abbinare al colore, perchè anche il materiale e le forme concorrono a suggerirci immediatamente l’idea di uno stile predefinito e varie sfumature si possono adattare a diverse concezioni geometriche e materiche.

Così al colore si possono adattare gli stili classicheggianti, dove legno e forme semplici dettano le regole, gli stili moderni ispirati alla concezione del bagno come luogo di relax, gli stili anche più antichi e particolari, come quello barocco. Anche uno stile minimalista potrebbe sposare il colore, a patto che questo non rivesta un ruolo da protagonista, ma che faccia risaltare solo qualche particolare.

Rosso, blu, viola, verde, rosa: non poniamoci limiti in bagno, a meno che non lo vogliamo trasformare seriamente in una SPA dotata di cromoterapia, dove ogni colore ha la sua valenza e la sua importanza; ma se rimane per noi un ambiente sì di relax, ma anche luogo energizzante dove trovare l’essenza vitaminica per ogni inizio giornata, il colore ci deve accompagnare comunque, sia che optiamo per uno stile classico, sia se invece scegliamo uno stile moderno.

E se pensate ancora che il classico non si sposi bene con il colore, ebbene dovete ricredervi: il bagno Rondò infatti, in un chiaro stile che richiama il barocco e il decò, con le sue linee fortemente riconoscibili, è in grado di essere esaltato anche da tonalità di colore piuttosto forti, come il rosso o l’azzurro.

Il bagno Onda invece è un chiaro esempio di arredobagno di design, dove alcuni particolari come l’anta sagomata e la maniglia integrata si fanno notare. Il colore, anche se non troppo deciso, non può che esaltarne alcuni particolari.

Il bagno Poker inneggia al design contemporaneo: linee squadrate, grandi maniglie, rivestimento in laminato Matrix di ultima generazione, forme snelle e leggere. Da abbinare senza dubbio a colori decisi, come il rosso.

Il bagno Vega invece reinterpreta un certo stile tradizionale, con un occhio al presente grazie anche alla presenza del colore: blu e lilla sono colori che si sposano perfettamente con l’atmosfera “acquatica” del bagno.

Una volta scelto l’arredobagno colorato, sarà divertentissimo abbinare gli accessori e i tessuti, con sfumature complementari o tonalità a contrasto: portasapone, tende per la doccia, tappeti, tende, asciugamani, tutto dialogherà, dando vita a un bellissimo concerto per gli occhi. Il bagno così avrà tutto un altro volto!


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su