Pareti attrezzate per il soggiorno: il massimo della versatilità

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Le pareti attrezzate da comporre per il soggiorno (ma ugualmente adattabili ormai anche alla zona notte o a una parte della cucina) sono diventate ormai una soluzione non solo ovvia, ma indispensabile nell’arredo moderno, tanto quanto il divano o il letto, perchè con un unico pezzo d’arredo e un unico stile, si possono racchiudere più funzioni e risolvere così questioni di spazio e di usabilità.

La parete attrezzata diventa quindi un arredo importante, da tutti i punti di vista, per cui vale la pena di spendere anche qualcosa in più: non solo libreria, non solo porta tv, non solo zona multimediale (per stereo, console di giochi, etc), non solo soluzione contenitiva, ma anche fondamentale presenza estetica e all’occorrenza anche zona studio perfettamente integrata e integrabile, senza soluzione di continuità (questa composizione del soggiorno Day ne è un perfetto esempio).

La versatilità e la componibilità sono le parole chiave di queste nuove e moderne pareti attrezzate, parole che in ogni caso riguardano da vicino tutte le rivoluzioni dell’arredo contemporaneo; versatilità in ogni senso: dal punto di vista funzionale, da quello spaziale e da quello estetico.

E’ possibile infatti scegliere moduli di ogni dimensione, sospesi o da terra, da comporre nelle forme più disparate, a giorno o chiusi, con ante push-pull, a battente, a rialza, a ribalta o scorrevoli, con rivestimenti di ogni tipologia e di ogni colore: dalle essenze di legno, ai laccati lucidi, dal vetro colorato o trasparente, fino addirittura alla pietra.

Inoltre le soluzioni contenitive sono innumerevoli: cassettoni, cestoni, librerie, ripiani. Senza contare le boiserie, ottime per nascondere fili di varia natura con eleganza, e le pedane, sempre come soluzioni contenitive alternative.

Non trovare la composizione più adatta allo spazio a disposizione e alle proprie esigenze di gusto e di funzionalità è praticamente impossibile, data la vasta gamma di possibilità messe a disposizione dal panorama del settore.

Assolutamente versatile esteticamente è ad esempio la composizione libreria Logo, con ante in vetro scorrevoli a tutta larghezza, da posizionare liberamente per ottenere configurazioni ogni volta inedite, proprio da un punto di vista visivo.

Incredibilmente componibile è invece il soggiorno Lounge, che presenta moduli e soluzioni davvero di ogni genere: dalle ante a ribalta a quelle a rialza, da quelle battenti a quelle scorrevoli, dai cassetti ai cestoni, dalla boiserie alle pedane, coordinabili poi in 40 finiture diverse da combinare a piacere.

Sorprendentemente innovativo e originale mischiare il contemporaneo al naturale nei termini che ci presenta il soggiorno Stone, la cui particolarità ci viene suggerita proprio dal nome: le ante infatti sono disponibili anche in pietra, con tonalità rame, argento o black. Questa particolare finitura spezza la discontinuità fattiva e indispensabile della parete attrezzata, donandole un senso di monolitica continuità, indissolubile e indistruttibile, oltre che naturalmente atavica e assolutamente piacevole alla vista, e anche al tatto.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su