Arredo da giardino: i tavoli allungabili

Pubblicato da admin in ArredaClick

Se qualche settiman fa si parlava delle sedie da giardino come primo elemento da scegliere per l’outdoor nonostante il clima ancora invernale, arrivati alle porte della primavera l’elemento che sicuramente va scelto con attenzione è il tavolo: simbolo di convivialità e di soddisfazione culinaria, il tavolo è infatti l’elemento che allieterà maggiormente il tempo passato all’aperto con l’arrivo della bella stagione.

Sarà infatti il nostro desiderio più forte allo spuntare dei primi raggi più caldi del sole, quello di pranzare o sorseggiare un aperitivo in giardino o in terrazza; ed essendo già dotati di sedie, non può mancare anche un tavolo, adeguato alle esigenze.

E se penso a pranzi o cocktail organizzati in outdoor, non posso che pensare di conseguenza a tanti invitati, a barbecue e grigliate, insomma a un luogo che possa accogliere molti commensali. Per questo l’attenzione corre subito a tavoli di grandi dimensioni, adatti a occasioni del genere.

Purtroppo però non tutti possiedono spazi esterni così ampi da permettersi un tavolo tanto grande, senza magari togliere metri preziosi ad altre attività da svolgere comunque all’esterno. La soluzione più ovvia allora, è quella di scegliere tavoli allungabili, disponibili anche con i materiali e le estetiche adatti all’outdoor.

Tavoli che all’occorrenza possono farsi piccoli per consentire altre attività oppure per essere riposti, ma che riescono anche ad ospitare tanti commensali quando l’occasione lo richiede.

Tavoli allungabili da esterno possono essere scelti in tanti materiali e anche con diverse forme, prediligendo quelle più consone alle proprie esigenze: ovali, rettangolari, quadrate, rotonde, sono tutte figure che si prestano ad essere allungate con sistemi diversi, mentre metallo, rattan, cristallo e legni si adattano perfettamente alle aggiunte possibili.

Il tavolo allungabile da giardino Continuum ad esempio è formato da un piano in cristallo e da una struttura in rattan sintetico, e può ospitare fino a 10 persone con i suoi 290 cm di lunghezza, mantenendo sempre le gambe perimetrali ed evitando dunque di occupare spazio utile ai commensali.

Il tavolo da giardino Cetra invece, allungabile nella sua versione rettangolare, arriva fino a 4 metri di lunghezza, per accogliere anche 14 commensali; la struttura in teak e il piano in lamiera d’acciaio, oltre a risultare adatti ad affrontare le intemperie, formano anche un piacevole contrasto estetico.

Il tavolo allungabile da giardino Sole è invece l’esempio di una forma tondeggiante, più morbida rispetto a quella rettangolare, che permette in ogni caso di ospitare fino a otto persone con i suoi 240 cm di lunghezza, supportati da un mix molto piacevole esteticamente, costituito da teak e acciaio verniciato.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su