Lampade di design colorate: un mondo sospeso tra giorno e notte

Pubblicato da admin in ArredaClick

La luce è un elemento indispensabile per plasmare gli spazi e renderli vivibili e visivamente ampi; non solo: la luce illumina ed è funzionale. E le sue qualità sfruttabili all’interno di una casa non finiscono qui: la luce è infatti anche elemento emozionale, componente estetica imprescindibile per creare effetti scenografici.

Non per niente l’espressione “arredare con la luce” viene utilizzata spesso in relazione con l’interior design di una casa: dare un altro volto agli spazi con l’ausilio della luce, è attività essenziale nella concezione moderna di casa.

Una delle caratteristiche più notevoli della luce è il suo aspetto cangiante: durante il giorno l’intensità e l’esposizione sono differenti col passare delle ore, per quanto riguarda la luce naturale; di sera, ci viene naturalmente in aiuto la luce artificiale, che cambia aspetto a tutte le cose: combinare intelligentemente entrambe le tipologie di luce (artificiale e naturale) negli ambienti di una casa, li rende accoglienti e belli da vivere e da vedere sia di giorno che di notte.

Mentre per l’illuminazione naturale sono finestre, esposizione e layout degli spazi e decretare la quantità di luce che raggiungerà o meno un ambiente, per quanto riguarda l’illuminazione artificiale a fare la differenza sono proprio loro, gli oggetti della luce, le lampade, che devono essere strategicamente posizionate per creare atmosfere e luoghi funzionali.

E’ importantissimo quindi studiare punti luce efficaci e pensati per le varie destinazioni d’uso: alcune zone della casa infatti necessitano di un’illuminazione puntuale e forte (come il tavolo da pranzo, il top della cucina, la scrivania dello studio), mentre altre necessitano di un’illuminazione la cui caratteristica fondamentale non è l’intensità.

Ciò che deve costituire la differenza in quest’ultimo caso è l’atmosfera che tali punti luce possono creare, che andrà a costituire la resa estetica ed emozionale di un ambiente, che può essere la zona notte, la zona relax, la zona conversazione.

Un’atmosfera soffusa, leggermente onirica, come sospesa, contribuisce a creare scenografie non solo accoglienti, ma anche ammalianti, talvolta misteriose, sicuramente affascinanti. Sfondi indispensabili in ambienti dedicati all’accoglienza degli ospiti, al relax individuale, al raccoglimento privato.

Le lampade colorate, da terra, da tavolo o da muro, possono concorrere a creare atmosfere molto particolari, poichè la luce che diffonderanno prenderà un po’ della tonalità degli oggetti da cui proviene, dando un tocco diverso ad arredi e accessori in un ambiente.

Se la percezione dei colori dunque cambia dal giorno alla notte, con l’aggiunta di una lampada colorata, le sensazioni cambiano ulteriormente, creando qualcosa di nuovo e inedito, una percezione del mondo che rimane di fatto senza tempo, perchè non appartiene nè al giorno nè alla notte.

E’ quindi importantissimo scegliere i colori giusti da adattare a quelli già esistenti e anche all’effetto che si vuole ottenere.

Senza contare che è l’oggetto luminoso in sè che concorre a trasmettere le sensazioni proprie di un determinato stile, conferendo una certa purezza formale ed estetica a tutto l’arredo.

Una lampada in ferro colorato come Cupido, poggiata sul tavolino all’angolo fra due divani, posizionata a terra accanto a un angolo lettura, sistemata a muro accanto a una zona relax, può cambiare l’intero volto di un living, con un tocco anche ironico e informale, nonostante l’eleganza dell’oggetto luminoso in sè.

La lampada in vetro soffiato Phoenix sarebbe perfetta per creare un’atmosfera sospesa, inafferrabile, densa di emozioni in un’area relax, o sul comodino accanto al letto.

Di grande effetto estetico, e per la luce che diffonde, e per l’oggetto d’arredo che rappresenta in sè, la lampada Toobe, modernissima e singolare, da posizionare a terra in un angolo rimasto spoglio o su un tavolino basso in una zona relax.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su