Lo studio di riflessologia e il Feng Shui

Pubblicato da admin in Arredamenti Diotti A&F

Un caro saluto e un ben ritrovati a tutti gli amanti del Feng Shui.

Come sempre vi sottoporrò l’analisi di un progetto e in finale, un simpatico test.

Scopri quanto la tua casa ha bisogno del Feng Shui per ottimizzare la tua serenità“.
Puoi cominciare ad analizzare la tua casa e magari capire dove “intervenire”, secondo la Scuola della Forma.

Entriamo in una stanza dalla luce soffusa. Calde tonalità, morbidi tendaggi, lasciano presagire di essere in un luogo dall’atmosfera un po’ orientale! Prima era soffitta. Ora è studio di riflessologia plantare e massaggi antistress. La “dimensione” perfetta per una remise en forme a ritmo di trattamenti dal sapore, appunto orientale.

Sopra le vostre teste….Le travi a vista! Di bell’effetto, ma se rispolverate i “vecchi” articoli, ricorderete che hanno grande forza, per cui meglio non sostare troppo tempo e lavorarci sotto. Un bel drappeggio con tessuti in voile o lino leggero appesi, doneranno un tono di freschezza…e profumo d’oriente, togliendo quella “pesante” atmosfera creata dalla loro presenza.

L’ambiente è molto piccolo, ma da pochi metri quadri dobbiamo ricavare anche l’angolo della sala d’attesa! Nulla di più semplice che utilizzare un bel separé in giunco per rispettare, sia il tipo di ambientazione, che l’Elemento richiesto. Infatti, attraverso il Lo Pan, la bussola geomantica, ho rilevato che, questo punto energeticamente negativo, richiede l’utilizzo dell’Elemento Legno.

Belle le lampade “DiottiArredamenti”, che trovo ben adattabili in questa ambientazione.

Il separé in legno e una bella composizione floreale, aiuteranno a neutralizzare questa particolare problematica.

Attivo e ammorbidisco la zona lavoro, con riquadri di colore delicato. Una velatura giallina, per illuminare un ambiente tanto piccolo e con aperture limitate. La proprietaria dello studio, appartiene all’Elemento Terra, quindi la tinta scelta le appartiene, così come l’ocra, il giallino, il beige.
Attenzione! La casa è Elemento Metallo, quindi, in questo caso, è l’abitante a dare energia alla casa, e non viceversa, (La Terra carica il Metallo), in tal caso è opportuno ovviare al problema, alimentando la casa con gli Elementi Fuoco e anche Terra.

La stanza è di forma rettangolare, quindi appartenente all’Elemento Legno, rapporto favorevole per una pavimentazione a parquet. Adatta anche per questo tipo di ambientazione.
Ho voluto esaminare una serie di progetti per mostrarvi che, anche solo intervenendo con colori, luci e piccole altre “new entry”, si possono ottenere ambienti “nuovi”, trasformarli, rendendoli anche energeticamente sani. Ricordate di rinnovare la vostra casa, dando spazio al nuovo…ne beneficerete in salute e benessere.

Sono aperte le iscrizioni al prossimo corso base, che si terrà a Varese il 20 novembre! Inoltre volevo ringraziare tutti i partecipanti del 23 ottobre scorso. Bel gruppo, bella energia! Buona continuazione a tutti!
Cristina

TEST
1. Quando varchi la soglia di casa, che sensazione avverti?
- di disagio o stanchezza 0
- non completamente a tuo agio o indifferente 5
- di assoluta armonia 10

2. La tua casa è tendenzialmente:
- disordinata 0
- parzialmente ordinata 5
- ordinata 10

3. Dov’è ubicata la tua abitazione?
- su una via principale o vicino all’autostrada 0
- in una zona parzialmente trafficata 5
- in una zona tranquilla 10

4. La via che porta alla tua abitazione è:
- una strada a T o a un incrocio 0
- a doppio senso 5
- a senso unico o via secondaria 10

5. Nei pressi della tua abitazione c’è:
- la linea ferroviaria o del tram/ ripetitori TV 0
- acquedotti/scarichi 5
- assenza di “fonti” sopraelencate 10

6. La forma del lotto della tua casa è:
- tringolare 0
- irregolare (con parti mancanti o eccedenti) 5
- regolare (quadrata – rettangolare) 10

7. La forma della tua casa è:
- irregolare con parti mancanti 0
- irregolare con eccedenze e parti aggettanti 5
- regolare (quadrata – rettangolare) 10

8. Indica quale tipo di rapporto porta-finestra hai rispetto alle tue aperture:

- quante finestre e porte hai con queste aperture: 1 = 10 2 = 5 3 e oltre = 0

- quante finestre e porte hai con queste aperture: 1 = 0 2 = 5 3 e oltre = 10


9. Il tuo ripostiglio o cantina, ovvero i cosiddetti luoghi di ristagno, hanno un punto di areazione?
- No 0
- In parte 5
- Si 10

10. Indica come è posizionato il letto nella tua camera:

0 0 0 0 5 10

11. Indica come è posizionata la scrivania nella camera dei bambini o nel tuo studio:

0 0 0 0 5 10

12. In camera da letto hai lo specchio o oggetti riflettenti?
- Due o più 0
- Uno 5
- Nessuno 10

13. Hai uno specchio, entrando, di fronte al tuo ingresso?
- Uno 0
- Ho intenzione di posizionarlo 5
- Nessuno 10

14. Hai mensole in punti di forte passaggio o in camera?
- Si 0
- Ho intenzione di posizionarle 5
- No 10

15. In camera da letto hai:
- Il computer o la TV 0
- Attrezzi ginnici (cyclette, step, etc…) 5
- Nulla di tecnologico 10

16. In cucina il tavolo è disposto:
- Con un lato appoggiato alla parete 0
- Nel centro della stanza 5
- In un angolo, non appoggiato alla parete 10

17. Le scale di casa tua (sia interne che esterne) ruotano:
- Antiorario 0
- Dritte e molto lunghe 5
- In senso orario 10

18. Hai delle piante in casa? Che genere?
- Cactus 0
- Nessuna 5
- Piante senza spine (Benjiamin….) 10

19. Le cose che non utilizzate più (es: vestiti, mobili, oggetti vari, etc…)
- Le conservate 0
- Le buttate 5
- Le regalate 10

20. In camera da letto dormi sotto le travi?
- Si 0
- Ho il letto a baldacchino o la zanzariera 5
- No 10

21. Il divano del tuo salotto è:
- Non ha nulla alle spalle 0
- Ha una porta o una finestra alle spalle 5
- Appoggiato alla parete 10

22. Su quanti livelli è disposta la tua casa:
- Tre 0
- Uno 5
- Due 10

PUNTEGGIO:
0 – 75 La tua casa (secondo la Scuola della Forma) ha molti punti in cui un “supporto” e dei “correttivi” sono indispensabili. Parecchie mancanze, impediscono un buon fluire del Ch’i e quindi un’armonia e serenità inadeguate.
75 – 155 Il tuo habitat presenta dei punti adeguati, ma obiettivamente, ci sono “situazioni” comunque da “rivedere” per ottenere un habitat in sintonia con te stesso.
155 – 220 Sei stato bravo, il tuo forte istinto ti ha portato ad ottimizzare il tuo habitat, anche se un Feng Shui va oltre l’istinto, ma è basato su teorie e concetti ben precisi.



 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su