ArredaClick 2012: nuovo sito attivo

Pubblicato da admin in ArredaClick

Finalmente online il “nuovo” ArredaClick.
E’ stato uno sforzo importante per la nostra squadra e soprattutto per la direzione tecnica: un lavoro di mesi culminato in una notte insonne di lavoro fra giovedì 15 e venerdì 16.
Ora si sta concludendo il cambio dei DNS e nel giro di qualche ora tutto il modo visualizzerà il nuovo sito.
Cosa abbiamo fatto tecnicamente? 
Abbiamo installato il nuovo software di ArredaClick su un nuovo server, e l’abbiamo fatto senza mai “staccare la spina” bensì mantenendo sempre accessibile il nostro apprezzatissimo catalogo.
E quindi cosa cambia ora? 
- Velocità
Abbiamo ottimizzato il software per la gestione degli arredi altamente personalizzabili e per le regole che permettono al sistema di calcolare gli sconti nel Preventivo; in più ArredaClick è ora localizzato su un nuovo server con dischi a stato solido, molto più veloci, più affidabili e che consumano meno energia elettrica (particolare importante anche dal punto di vista ecologico).
E’ stata così aumentata la velocità di risposta del server per la navigazione e per preventivi più facili e veloci. In questo modo abbiamo anche superato i limiti al numero di prodotti visualizzabili nel Preventivo: ora si possono aggiungere anche decine di prodotti mantenendo una corretta velocità.
- Strumenti
Abbiamo sviluppato strumenti per rendere sempre più accessibile agli utenti l’enorme potenziale del nostro catalogo per arredare le proprie case. 
Gli utenti registrati, che già potevano creare le proprie liste personalizzate di Preferiti e Preventivo, possono ora salvare nei Preferiti la configurazione specifica dell’arredo selezionato comprensiva quindi di modello, dimensioni, materiale, colore, optional…diventa così più semplice spostare un mobile scelto dalla lista dei Preferiti al Preventivo.
Fino a ieri per modificare un particolare relativo ad un mobile aggiunto al Preventivo si doveva rientrare nella scheda prodotto relativa, riconfigurare il prodotto, aggiungerlo al Preventivo, ed infine rimuovere dal Preventivo la configurazione precedente. Ora è possibile modificare una soluzione di arredo direttamente dal Preventivo cliccando su Modifica, riconfigurando il prodotto ed aggiungendolo al Preventivo…non c’è più bisogno di rimuovere il precedente. La stessa funzionalità è disponibile anche dalla preview del Preventivo che viene mostrata in home page.
- Servizio
Anche il nostro staff ha ora strumenti nuovi per offrire sempre maggiore assistenza. 
Mentre siamo al telefono con un nostro cliente possiamo ora offrire un aiuto diretto apportando modifiche al Preventivo in modo da mostrare combinazioni alternative o migliorie. In più la funzione per il reinoltro di ordini già effettuati (e per i quali il cliente una modifica) è stata potenziata per permettere al nostro staff di procedere autonomamente risparmiando così ulteriore tempo al cliente.
- Natale 2011
Beh, il giorno del Natale 2011 ognuno di noi lo passerà con la propria famiglia e speriamo sia sereno…ma questo periodo natalizio lo passeremo lavorando: dobbiamo lavorare a tanti ritocchi al nostro sito, ritocchi “minori” soprattutto “grafici” che non incidono sulle funzionalità ma che sicuramente rendono piacevole la navigazione. Cogliamo quindi l’occasione per dire che durante le vacanze natalizie il nostro Servizio Clienti sarà regolarmente attivo dal lunedì al venerdì (ad eccezione dei giorni 26 dicembre e 6 gennaio).

- ArredaClick 2012
Il 2012 viene dipinto come un anno che sarà molto difficile (anche senza i Maya ed il loro calendario)…ma la nostra è un’azienda giovane, fatta di giovani, e non possiamo quindi permetterci di mettere da parte la fiducia, l’entusiasmo e la carica innovativa che ci hanno contraddistinto dal 2008.
Quindi nel corso del 2012 tante innovazioni al sito ed ai nostri servizi. Di alcune idee non possiamo parlarvi per “riservatezza strategica”, di altre vi parliamo volentieri!
Per l’estero l’attivazione di preventivi e vendite in sterline e dollari, una gestione differenziata di alcune politiche di prezzo per poter attivare anche all’estero promozioni sui costi di spedizione ed eventualmente anche aprire nuovi rapporti commerciali al di fuori dell’Europa…ArredaClick che cresce all’estero vuol dire “occupazione” per il nostro paese, vuol dire “italianità” all’estero e vuol dire anche un ArredaClick che proprio in Italia può offrire sempre maggiore “assortimento, comodità e risparmio”.
Nel corso dell’anno i nostri clienti troveranno sul sito sempre più strumenti video ed editoriali per l’approfondimento sulle collezioni, sia in termini di campionari digitali dei materiali che per i singoli prodotti.
I commenti dei nostri clienti pubblicati sul nostro sito sono tutti commenti reali e complessivamente positivi, ma abbiamo notato che quando in alcuni casi c’è una parziale insoddisfazione questa non riguarda mai il nostro servizio bensì i tempi di attesa del produttore o del corriere. Per questo svilupperemo un gestionale online dedicato alla logistica: il sistema permetterà ad ogni cliente di cliccare su un link per essere informato passo a passo circa lo stato della propria fornitura…il cliente visualizzerà le stesse informazioni a nostra disposizione circa i tempi d’attesa o l’arrivo dei vari prodotti, una vera e propria “trasparenza totale”.
Verranno lanciati gli “Store Ufficiali ArredaClick“. Stiamo stringendo accordi con diversi produttori di arredamento che vedono in noi un punto di riferimento per la distribuzione online: noi daremo estremo valore e rilevanza ai marchi ed alle collezioni di questi produttori che sui loro siti presenteranno ArredaClick come il loro “rivenditore autorizzato online”…l’acquisto online in totale sicurezza non solo per la nostra esperienza ormai consolidata ma anche per il sigillo di garanzia del produttore.
Che dire…noi siamo fiduciosi, cerchiamo di leggere meno i giornali, guardare meno i telegiornali, e continuiamo a credere nel nostro progetto di nicchia, forse anche “modesto”, ovvero il sogno di cambiare la distribuzione di mobili e arredamento lavorando in modo etico verso clienti e fornitori e creando al tempo stesso occupazione giovanile.
Noi ci crediamo.

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su