– 13 giorni al FuoriSalone. Cosa dovrebbero fare gli artigiani per riprendersi la scena? Tre accordi veloci, suonati con grande coraggio.

Pubblicato da admin in Blogger Ospiti

Dedichiamo il post di oggi a questa metafora musicale, suggeritaci dal curatore di Analogico Digitale prof. Stefano Maffei in questo recente scambio a proposito di Made in Italy e artigianato:

Berto Salotti:

Il design è sempre stato avvicinato al Made in Italy. Ma perché il Made in Italy non parla di più di quelli che il design lo fanno davvero, con le loro mani? In fondo “made” significa “fare”….

Stefano Maffei:

Io sono un grande appassionato di musica e quindi adotto la metafora musicale.

Il Made in Italy è come il rock’n’ roll degli anni 70, progressivo, sinfonico, con le canzoni che non finivano mai, quindi tutto sommato una grandissima arte che però rompeva le p***e.

Forse, per riprendersi questo ruolo, gli artigiani dovrebbero essere come la musica che piace a me, che invece è la musica punk.

Vuol dire 3 accordi suonati veloci e con grande coraggio. Forse gli artigiani dovrebbero fare questo.

 


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su