I molti “perché” della nostra comunicazione, nel racconto del nostro lavoro.

Pubblicato da admin in Blogger Ospiti

filippo berto a #nuovitalians

La nostra comunicazione non è frutto di analisi di mercato o focus group: nasce – come tutto, qui da noi – dal lavoro delle nostre mani.

E’ da lì che abbiamo tratto ispirazione quando, davanti al foglio bianco delle possibilità, cercavamo di immaginare l’approccio giusto per noi.

Qualcuno ha detto “facciamo il marketing con le nostre mani“: in effetti, l’idea è proprio quella.

Inoltre, c’è una piccola ma significativa differenza. Non vogliamo persuadere nessuno, ma semplicemente raccontare.

E, avendo la fortuna di una forte tradizione artigiana, altrettanto fortemente proiettata in avanti, il compito è relativamente facile.

Dobbiamo “solo” raccontare chi siamo e cosa facciamo.

Il media è la rete; mentre il formato è il video di brevissima durata, circa 30 secondi l’uno.

Il concetto di fondo l’abbiamo chiamato “PercheBerto”, in modo da avere una parola di riferimento, un “nome” da richiamare ogni volta che serve, tanto più che spesso comunichiamo via Twitter, dove le brevi frasi senza immagini la fanno da padrone.

Un caso in cui avere un’etichetta – o un “hashtag” come dicono i più competenti – può aiutare molto.

Ma soprattutto, “PercheBerto” sintetizza in modo efficace tre cose:

1. Descrive un elemento di differenza importante, e in ogni video ce n’è uno

2. Ci ricorda che dobbiamo chiederci continuamente perché qualcuno dovrebbe scegliere il nostro prodotto

3. Racconta la nostra identità: il perché dei nostri prodotti e della nostra attività è radicato in ciò che siamo: non potremmo essere null’altro, perché questo è ciò che ci hanno insegnato i nostri padri e i nostri maestri

Una nota a parte, poi, meritano gli “attori” scelti per raccontare i nostri perché: anche qui, sono le persone coinvolte giorno per giorno nel lavoro dell’azienda.

Tutti loro “ci mettono la faccia”, come ci ha insegnato la rete.

Detto questo, possiamo distinguere le nostre videopillole a seconda dell’argomento trattato. Sotto il grande cappello del “PercheBerto”, infatti, gli approcci sono diversi.

Riportiamo qui l’elenco dei video realizzati finora: cliccando sul link si va direttamente su YouTube dove si può vedere il video.

[NB: La lista è in evoluzione, per ora siamo a 23 video, che continueremo ad integrare nel tempo].

Aspetti di prodotto – Perché scegliere un divano o un letto Berto 

PercheBerto n. 1 – Perché i nuovi letti contenitore Berto non ti rubano spazio.

PercheBerto n. 2 – Perché il comfort dei letti Berto è garantito nel tempo da un doppio binario in ferro.

PercheBerto n. 3 – Perché il comfort dei nostri letti si basa su 3.000 ottimi argomenti.

PercheBerto n. 4 – Perché i nostri letti hanno materassi con molle indipendenti e materiali a memoria di forma.

PercheBerto n. 5 – Perché i nostri divani letto si possono aprire fino a 4.500 volte.

PercheBerto n. 8 – Perché il nostro divano Chester è fatto come nel XVII° secolo (o quasi).

PercheBerto n. 12 – Perché i nostri divani letto sono veri divani e veri letti.

Aspetti artigianali – Perché le nostre lavorazioni seguono certi criteri

PercheBerto n. 6 – Perché tutti i nostri divani hanno la struttura in legno massello.

PercheBerto n. 7 – Perché i divani classici Berto hanno molle biconiche in acciaio e non semplici cinghie elastiche.

PercheBerto n. 22 – Perché non esiste un divano Berto uguale a un altro.

Aspetti culturali – Perché è importante conoscere i materiali 

PercheBerto n. 15 – Perché la pelle pieno fiore ha i suoi segni particolari.

PercheBerto n. 16 – Perché la pelle pieno fiore si chiama così.

PercheBerto n. 19 – Perché il molleggio a sponda è la dimostrazione che la tradizione fa stare più comodi.

Aspetti di servizio – Perché è più pratico, utile, facile, semplice, sano l’uso di un nostro prodotto o servizio

PercheBerto n. 9 – Perché, con i nostri divani Chester, se salta un bottone non sibutta via il divano.

PercheBerto n. 10 – Perché i nostri divani letto hanno una protezione dei meccanismi di apertura.

PercheBerto n. 11 – Perché il divano letto a castello ha bisogno di una chiave di sicurezza.

PercheBerto n. 14 – Perché le imbottiture in piuma dei divani Berto hanno rispetto della tua salute.

PercheBerto n. 17 – Perché la pelle protetta è l’ideale per l’uso quotidiano del divano.

PercheBerto n. 18 – Perché il divano in pelle è ideale per chi soffre di allergie.

PercheBerto n. 20 – Perché i nostri divani offrono un comfort personalizzato.

PercheBerto n. 21 – Perché un divano Berto ti fa sentire coccolato ancora prima di comprarlo.

PercheBerto n. 23 – Perché i nostri divani si adattano alle misure della tua casa.

 


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su