Letti con contenitore: lo spazio c’è ma non si vede

Pubblicato da admin in ArredaClick

Il problema spazio sta diventando sempre più una costante con la quale tutti prima o poi sono costretti a fare i conti. L’arredamento di interni si impegna per cercare di offrire una soluzione a quanti cercano di risolvere questo problema.
Una delle soluzioni che più ha riscosso successo è senz’altro quella dei letti con contenitore.

Letto Oakland con ContenitoriI letti con contenitore della collezione cod.blz sono disponibili con il box contenitore semplice o con box contenitore a doppia alzata; il contenitore a doppia alzata facilita il sollevamento di rete e materasso al fine di agevolare le operazioni di pulizia e di rifacimento del letto, oltre naturalmente ad assicurare un sistema di contenimento molto capiente, pari a quello di un piccolo armadio.Letti con ContenitoreLetti con Contenitore

I letti imbottiti della collezione cod.blz che prevedono l’inserimento del box contenitore sono disponibili in svariati modelli, ispirati a stili arredativi eterogenei. Ciò rende possibile inserire un letto con contenitore in qualsiasi camera, quale che sia lo stile con la quale è stata arredata.
Anche nelle camerette: è, infatti possibile scegliere un lettino con contenitore anche per i bambini, che inizieranno così a fare i conti con il riordino della stanza o potranno utilizzarlo, semplicemente come vano porta-giocattoli.Letti per camerette con contenitoreUn altro grande vantaggio della collezione cod.blz è la facilità con cui i letti con box contenitore vengono assemblati: sono infatti necessari soltanto 15 minuti per assemblare il letto, contenitore compreso.
In questo video sono riassunte le operazioni necessarie al montaggio.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su