MADIA O CREDENZA? QUESTO E’ IL PROBLEMA.

Pubblicato da admin in Rosso Papavero

E’ un dubbio amletico, non scherzo!
Innanzitutto, è indiscussa la loro utilità, dai secoli che furono, le nostre mamme e le nostre nonne ne hanno avuta una (o l’altra!).
Certo, nel corso degl’anni hanno cambiato forma, si sono adeguate alle nuove esigenze e ai nuovi spazi ma ci sono ancora e io le adoro!
Trovo che siano entrambe un elemento decorativo ricco di fascino.
Sostanzialmente: la madia è un mobile contenitore che spesso si sviluppa in orizzontale, ossia più basso e lungo. La credenza invece, più contenuta nella sua larghezza si sviluppa prevalentemente in altezza.
Quando scegliere la madia?
Dunque, fermo restando come sempre che le esigenze di ognuno sono diverse, io propongo spesso di inserirla nella zona pranzo. L’angolo del soggiorno adibito a “sala da pranzo” apprezzerà molto questo elemento, per due motivi:
1- la madia farà da contenimento per tutti quelli che sono i servizi da tavola “buoni“, per i bicchieri di cristallo e quant’altro, alleggerendo così notevolmente il mobile della sala, il quale potrà diventare protagonista della zona relax/tv senza essere un elemento mastodontico e pieno.
2- Essa, grazie alla sua altezza che varia a seconda del modello, se sospesa, da appoggio o se movimentata con giochi di volumi, ne permette un utilizzo molto pratico, ossia diventa un comodo appoggio buffet. Posizionata in corrispondenza della zona pranzo infatti ci permette di adoperarla per appoggiare vassoi e portate che sul tavolo ingombrerebbero.
Accompagnata da un grande specchio, una abat jour o da un importante tappezzeria, arreda in modo stupefacente!
Ma nulla ci vieta di utilizzarla come mobile per la tv, o come mobile svuotatasche all’ingresso del open space o delle case con ingresso all’interno del living. Insomma si presta abbastanza bene a svariate interpretazioni.
Quando, invece, scegliere la credenza?
Diciamo pure che il suo utilizzo, soprattutto oggi, non è molto lontano da quello della madia. La sua altezza non consente di utilizzarla per buffet, ma certo è un gran contenitore che arreda lo spazio. E’ molto bello ed estetico affiancarne due, magari dai colori accesi su uno sfondo neutro, con una serie di oggetti decorativi sopra oppure in corrispondenza di due particolari aplique.
Anche lei, può avvicinarsi alla zona pranzo o essere più defilata a seconda dello spazio che vorremo riempire, seppur tempi indietro era molto utilizzata in cucina.
Insomma, qualunque sia la scelta che farete state pur certi che “cadrete in piedi”!!

FLEXFORM MOOD; RATTAN WOOD; SPAZIO PIANCA; MINACCIOLO; MART LEMA; ONE FOOT RUDE BRAVO;  BRASS JESSE.



 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su