Arredare il bagno: oggi hai l’imbarazzo della scelta!

Pubblicato da admin in Blogger Ospiti

Arredare il bagno

Oasi di benessere in casa

Oggi, il concetto di bagno non é piú associato all’idea di funzionalitá e di praticitá, ma al significato di puro design e di ottica di alta classe. A seconda del gusto, dello spazio e delle possibilità, si trovano differenti trend, numerose offerte online per l’arredo, come quelle proposte da Sintesi Bagno, oppure diverse fiere, per avere ogni tipo d’ispirazione e per creare in casa delle vere e proprie oasi di benessere.

Le vasche idromassaggio, le saune e i bagni turchi, fanno sí che il corpo e la mente si ricarichino di energia e che la stanza da bagno diventi un vero e proprio luogo di relax e di pace dei sensi.

Il lusso di avere un bagno

Avere una stanza da bagno in ogni appartamento é diventata una cosa normale.
All’inizio del Ventesimo secolo, peró, il numero delle abitazioni nelle grandi cittá in Europa, che lo possedevano, era pari al 3 %. Per fare un esempio, l’Hotel Ritz a Londra era considerato speciale ed esclusivo proprio per la particolaritá di avere per ogni suite un bagno personale. Non solo in Italia, ma anche in Germania, avere un bagno in casa era solo per le famiglie agiate, soprattutto nella Repubblica Democratica Tedesca, quando chi non aveva questo vantaggio doveva lavarsi in una cosidetta „vasca da bagno popolare”.
Possiamo dire che dagli anni Settanta, per fortuna, il bagno é diventato un privilegio alla portata di tutti, almeno nei paesi sviluppati.

Come lo arredo?

Stile rétro, romantico o minimal? Se vi puó essere d’aiuto, date un’occhiata all’articolo di Donna Moderna.it, per avere qualche idea su come arredare il vostro bagno.
Soprattutto per quanto riguarda le vasche, la scelta si fa davvero difficile: in legno, in carbonio, in color pastello o in stile medievale intarsiata e posizionata in maniera indipendente nel centro della stanza?
Una cosa é certa: non trascurate l’importanza di una rilassante atmosfera creata da una giusta illuminazione, grazie all’utilizzo di un candelabro del marchio Italia Indipendent , connubio di matericitá tecnologica del carbonio e di classicitá che l’oggetto racchiude in sé.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su