Ad ognuno la sua cucina!

Pubblicato da admin in Design d' Ingegno

Ad ognuno la sua cucina!

La cucina è, in effetti, uno dei luoghi più vissuti della casa, fosse anche solo per un caffè alla mattina o per riscaldare frettolosamente qualcosa nel microonde, ma per chi la cucina la vive appieno ed ama stare ai fornelli, di certo sarebbe opportuno sceglierla con molta attenzione.

Gli spazi, la disposizione e l’aspetto devono poter rispondere alle nostre necessità ed essere i più comodi, funzionali ed invitanti possibili (magari per invogliare anche i più pigri a divertirsi in cucina con qualche ricetta).
Come orientarsi? Innanzi tutto, valutate bene il livello di importanza di questo ambiente all’interno della vostra casa, poi scegliete altezze e misure in base a chi vi passerà la maggior parte del tempo.

Ad esempio, per coloro i quali si trovano su una sedia a rotelle è fondamentale avere una struttura che permetta agevolmente l’accesso a qualunque elemento. Il concept chiamato Liberty Project è appunto una soluzione pensata in questi termini, con design modulare, la cui altezza degli elementi (lavandino, fornelli, frigorifero, forno ecc…) può essere regolata secondo il bisogno oppure essere modificata in base alle esigenze individuali.

Il concept è stato proposto da Helder Filipov in collaborazione con lo studio di progettazione di Whirlpool Latin America e promosso da FINEP. Al di là dell’elemento estetico, credo che la straordinarietà del progetto stia nel fatto che permette di condividere quest’area letteralmente con chiunque.

Se invece il vostro obiettivo è avere una cucina che rispetti il vostro stile e che sia moderna ed attuale, potrete trovare una soluzione nel modello Milano di Elam. Presentata al Salone del Mobile del 2012, questa cucina è decisamente sofisticata in fatto di design, perché compatta e leggera nell’aspetto allo stesso tempo.

Vi sono poi tanti spazi e comparti oltre ad un rigore e ad una semplicità di forme e distribuzione che la rendono una soluzione contemporanea e perfetta per essere inserita in diverse tipologie di ambiente. Questa cucina è giocata sui volumi, sulla suggestione della sospensione dei suoi elementi, ed è quindi di grande impatto. Potrebbe fare al caso vostro?

Per chi ama distinguersi e soprattutto ama i vecchi sapori autentici, troverà originali e incantevoli le cucine realizzate dall’azienda Artesole. Sto parlando di cucine in muratura dove la funzionalità si combina qui con l’estetica e la decorazione per rende sempre gioviale e piacevole il tempo passato in questo ambiente della casa.

Giudicate voi stessi: si tratta di una cucina in finta muratura che riesce ad essere comunque suggestiva e singolare nel suo genere, unendo la decoratività delle maioliche alla lavorazione del basalto lavico dell’Etna. Niente di dozzinale! Questa è una cucina unica con un personalità da vendere.

Tuttavia, se sentite che nemmeno questa è la soluzione per voi, forse farebbe al caso vostro qualcosa in grado di mitigare originalità e design moderno in un’unica realtà: Volare.

Questa è una struttura realizzata da Aran Cucine ed è piena di movimento, dinamicità e stile grazie alle sue forme sinuose e coinvolgenti che arredano lo spazio ed escono totalmente dai canoni di una classica cucina a vista. Il suo aspetto è decisamente raffinato e le finiture la rendono ancora più bella. Allora.. avete scelto?

L’articolo “Ad ognuno la sua cucina!” è apparso originariamente su blog design d'ingegno. Rispettane le condizioni di licenza. è vietata la ripubblicazione in aggregatori di feed RSS senza l’esplicito consenso dell’autore.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su