Arredare con la legna da camino

Pubblicato da admin in Guida Arredamento e Casa

Legna

Come decorare gli spazi utilizzando il legno

Con un po’ di fantasia è possibile infatti utilizzare gli stessi blocchi di legna, che si utilizzano di solito per il camino, per creare delle composizioni naturali e di design. Tutto dipende ovviamente dallo spazio che avete a disposizione e dal risultato che volete ottenere.

Se avete un caminetto che utilizzate abitualmente durante l’inverno potete pensare di servirvi della scorta di legname, che magari conservate sul terrazzo o nascosta nello sgabuzzino, per decorare il vostro salotto. Come è molto semplice: procuratevi un struttura a vista, in acciaio o in qualsiasi altro materiale da voi preferito, dove disporre la legna in modo originale per creare così un elegante composizione d’arredo, da sistemare di fianco al camino o in un angolo del salotto.

Se invece il camino non ce l’avete, nulla vi vieta di servirvi comunque del legno come elemento d’arredo creativo e originale. Dovrete per prima cosa procurarvi dei ciocchi tagliati delle dimensioni che preferite e poi sistemarle opportunamente per arredare o creare soluzioni d’arredo. Eccone un paio di alternative piuttosto facili da realizzare:

  • Rivestire un’intera parete con la legna tagliata a liste, a blocchi o a cilindri. L’effetto che si viene a creare è molto rustico, tipico delle residenze in montagna, e rende l’ambiente molto accogliente.
  • Rivestire solo una porzione di parete, in questo caso fissando al muro i classici blocchi di legna usati per il caminetto, lasciando però dei buchi vuoti. Lo spazio rimasto tra la legna potrà così essere utilizzato come spazio d’archiviazione per riporre oggetti o libri.

 


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su