Archive for febbraio, 2013






 
 
 

Alluminio fuso nel legno

Pubblicato da admin in Design, Non Solo Arredo

Linee molto allungate con spigoli vivi: li ritroviamo in questa collezione di complementi di arredo per interni che fa convivere due stili molto diversi tra loro, l’industrial ed il rustico, fondendoli – è proprio il caso di dirlo, come vedremo – in un risultato visivo insolito e gradevole.

La linea si chiama Wood casting ed è stata ideata da Hilla Shamia, designer israeliana, che ha scelto tronchi di legno a vista con evidenti bruciature create ad arte; gli spazi vuoti lasciati dal fuoco e quelli naturali del legno sono poi stati colmati con alluminio fuso, che compone così l’intera parte inferiore delle sedute proiettandosi verso il basso in diverse lunghezze a creare una panca, uno sgabello “standard“, oppure uno sgabello da bar, ma non manca anche un tavolo realizzato con la medesima tecnica.
Si tratta di un’idea davvero unica nel suo genere che ci ha colpiti al primo sguardo!


 
 

Il 3/3 a Roma, sessione artigiana aperta a tutti. Per i giovani, per il lavoro artigiano, per la solidarietà, facciamo #divanoXmanagua.

Pubblicato da admin in News

E’ la terza sessione (siamo a metà strada, dopo la prima, dedicata al design, e la seconda, dove abbiamo affrontato il fusto, stavolta si passa alla lavorazione capitonné; si prosegue poi il 14/3, il 28/3 e l’11/4).

A Roma, il 3/3 dalle 17.30 in poi lavoreremo tutti insieme a un divano che ha tre scopi:

  1. Promuovere il valore del lavoro artigiano italiano, farlo conoscere attraverso la partecipazione diretta
  2. Insegnare ai giovani a lavorare su un prodotto vero, per un’azienda vera, con artigiani veri , grazie al partner Centro di Formazione AFOL Meda
  3. Contribuire al sostegno della Scuola per Falegnami di Managua, grazie al partner Terre des Hommes Italia
Inoltre, a Roma abbiamo un ulteriore partner importante: le Girl Geek Dinners Roma, che ci presenteranno un intervento sulla Responsabilità Sociale di Impresa.
Vi lasciamo per ora con i  video della prima e seconda sessione e vi aspettiamo: Showroom Berto Salotti, Via Appia Nuova 1261, Roma – Per le indicazioni stradali clicca qui.

Tags: , ,

 
 

Colori 2013: arredare casa con il colore giallo

Pubblicato da admin in ArredaClick, Stili

Oggi ho deciso che lascerò la parola ad un articolo pubblicato lunedì 25 febbraio su Style.it: una radiosa gallery dedicata al colore giallo.
“Mimosa Style” è dedicato a come arredare casa con il colore giallo: un inno al sole, alla primavera e alle donne, in attesa della bella stagione e della festa a noi dedicata.

Non c’era bisogno di dirlo, hanno selezionato alcuni prodotti da ArredaClick!

Tavolino moderno Icaro in legno laccato opaco giallo cedro
Mobile bagno giallo senape con due lavabo Dixi 28Credenza moderna Raiki in giallo senapeTavolino giallo in metallo Link A noi è piaciuta la macchinetta del caffé con radio incorporata della Illy.

Tags:

 
 

Mattone su mattone

Pubblicato da admin in News, Una casa non a caso

lego  copia

Vi ricordate il bidone dei detersivi per lavatrice foderato e trasformato in contenitore? Arrivava un momento durante la giornata di ogni bambino, dopo aver finito i compiti, in cui prendere e rovesciare questo contenitore sul pavimento. In un attimo si cominciava a cercare tra i tantissimi pezzetti di plastica colorata blu, rossa, gialla e bianca, quello giusto che ci faceva iniziare una nuova avventura. Questi mattoncini colorati davano forma ai nostri sogni e alle nostre inclinazioni. Io realizzavo delle vere e proprie città. Con il passare degli anni,  nell’era  di Goldrake, i blocchetti si trasformano e si allungano, si appiattiscono, diventano di dimensioni anche ridottissime e stimolano la creatività dei bambini di quel periodo a realizzare delle meravigliose astronavi o dei robot di acciaio complessi ed elaborati. Mio fratello ne faceva di bellissimi. Questa azienda danese, la Lego, negli anni ha introdotto anche dei personaggi per animare le serie dedicate alla rappresentazione di spicchi di realtà come caserme dei pompieri, ospedali, aeroporti e castelli. Il semplice mattoncino diventa sempre più elaborato e progettato. Il segreto del suo successo sta nel fatto che  tutti gli elementi fanno parte di un sistema. Ogni nuova scatola, ogni nuova serie ha i pezzi che, indipendentemente dalle dimensioni, si incastrano con quasi tutti gli elementi delle serie precedenti. Infatti, se ricordate bene, ad ogni Natale o compleanno la scatola che conteneva i mattoncini diventava sempre più grande e pesante.

E’ sicuramente una sfida la ricerca del pezzo perfetto nascosto tra i tanti. Una grande azienda sempre in continua evoluzione spinta dalla voglia di  interessare i bambini e gli adolescenti di ogni generazione a partire dagli anni ’50. Mi ha molto colpito leggere che i bambini cinesi hanno scoperto solo oggi i mattoncini Lego e che l’azienda non è riuscita a soddisfare le richieste del mercato. E’ sorprendente che ancora oggi i bambini ne siano attirati.

L’architetto adulto che è in me davanti alla serie Lego Architecture  ritrova la sintesi tra una passione infantile e la crescita culturale avvenuta in seguito. Questi modelli realizzati in collaborazione con una società americana propongono l’estensione dell’uso dei mattoncini in ambito architettonico confezionando dei plastici da impiegare anche in attività didattiche. Tra le famose opere architettoniche riprodotte  la mia preferita non poteva che essere Ville Savoye a Poissy di Le Corbusier. I pezzettini di plastica tradizionali sembrano prendere forma naturalmente, senza forzature, per dare espressione ai volumi assoluti di Ville Savoye. Le Corbusier sviluppando i ragionamenti di Loos, Rietveld e Oud crea una forma perfetta e mai eguagliata. L’oggetto dalle rigorose forme è posato sul prato e sintetizza i nuovi canoni estetici che con i 5 punti fondamentali condizioneranno tutta l’architettura degli anni successivi. I mattoncini con la loro semplicità si legano tra di loro articolandosi in una forma complessa ma originale. Così come il movimento purista dava dei canoni da seguire i pezzi Lego, con la loro modularità, guidano il progettista nella realizzazione razionale dell’opera. Più distanti dall’antico sapore dei mattoncini sono invece quei pezzetti di Lego che piegano la loro forma per adattarsi alle forme architettoniche organiche che vogliono riprodurre, come ad esempio la Casa sulla cascata e il Museo del Guggenheim di F.L. Wrigth; pezzi creati appositamente uscendo così dallo spirito della logica del “sistema”.

Riuscirà la Lego a riprodurre il Museo di Bilbao?

Tags:

 
 

Com’è fatto: come nasce una cucina ArredaClick

Pubblicato da admin in ArredaClick, Idee

Nelle ultime nevose serate brianzole mi sono dedicata, tra un approfondimento politico e l’altro, allo zapping selvaggio. Sono giunta ad una conclusione: a parte la politica che imperversa per ovvi motivi, siamo bombardati da programmi di cucina e di grassi americani sornioni alla ricerca disperata dell’ultimate deal. Per fortuna c’è “How it’s made”. Nonostante l’ossessiva musichetta ipnotizzante il celebre “Com’è fatto” di DMAX ci fornisce la nostra dose giornaliera di nozioni interessanti. Non solo interessanti, ma anche utili. Vedere com’è fatto qualcosa ci dà indicazioni sulla qualità del prodotto e ci aiuta a scegliere consapevolmente se acquistarlo o meno. Compreremmo qualcosa se sapessimo che per la sua produzione sono impiegate sostanze tossiche o materiali di dubbia provenienza? Io dico di no.
Per questo abbiamo deciso di mostrare “al mondo” come nasce e com’è fatta una cucina ArredaClick.

In breve: cucine italiane al 100%; materie prime italiane prodotte in casa o reperite a “Km 0″; manodopera qualificata che lavora in un ambiente sicuro; controlli qualitativi costanti. Meglio delle parole: un video di 3 minuti e 47 secondi per mostrare come sono fatte davvero le cucine di ArredaClick.

Tags:

 
 

Modà Inspirations al Salone del Mobile 2013

Pubblicato da admin in Design, Modà Collection Blog, News

For the first time, at the International Furniture Exhibition 2013, the  new important cross-innovation deal between Modà, *a well-known trendy furniture brand, and the international leaders of the decorative interior design will come into being.

A new issue one of a kind: a co-creation involving as protagonists, Designers Guild, Wall&Decò, Northern Ligthing e Menu, that will enable everybody to meet experiences, resources, competences, and proper fields so to overcome the traditional limits looking towards a complete Home Styling project.

This layout completely changes the usual interior design concept; all the environments will be re-studied in their total look as the places  where we spend the most part of our time such as a warm house, a sophisticated restaurant, elegant high-end offices, deserve attention on details that are giving the exclusive touch to every single project.

Modà Inspiration is thinking made Visual.

The new Modà format is addressed to worldwide architects & interior designers inspired by the target to create innovative and high-end projects.

The mentioned brands will present in preview their novelties 2013, not only furniture, so that  to get in touch with the latest novelties coming from the specialized different worlds: fabrics, wallpapers, lightings and design objects.

The common leitmotiv is the amazing visual charm.

The most important design event, thanks to its internationality and uniqueness in sharing & joining the best worldwide designers’ proposals, is moreover not to be missed for the innovative format created by the team of international leaders of the decorative style.

 

 

 

Per la prima volta, al Salone Internazionale del Mobile 2013, si svilupperà un’ importante operazione di cross innova- tion tra Modà,* noto brand trendy dell’arredamento, e i leader internazionali del decorativismo per l’arredo d’interni.

Un’edizione tutta nuova nel suo genere, una co-creation con protagonisti Modà, Designers Guild, Wall&Decò, Northern Ligthing e Menu, che permetterà di far incrociare esperienze, risorse, competenze e canali, superando così i tradizionali confini aziendali per un progetto completo di Home Styling.

Questo layout cambia completamente il consueto concetto di arredare, gli ambienti vengono interpretati nel suo total look,  perchè i luoghi dove trascorriamo i momenti piu significativi della nostra giornata, che siano una casa accogliente, un raffinato ristorante o eleganti high end offices, meritano attenzione e cura soprattutto per i dettagli che rendono esclu- sivo e unico ogni progetto.

 Modà inspiration is thinking made visual.

Il nuovo format Modà è rivolto agli architetti ed interior designers di tutto il mondo, con l’obiettivo di creare progetti inno- vativi e creativi di alta qualità.

Tutti i brands presenteranno in anteprima le novità 2013, arredi ma non solo, questa volta si potranno scoprire le ultime tendenze nel mondo dei tessuti, delle carte da parati, dell’illuminazione e dell’oggettistica, con il leit motiv comune di un sorprendente fascino visivo.

Il piu importante evento di design per la sua internazionalità e la sua unicità nell’unire le proposte dei migliori designersdel mondo , e quest’anno imperdibile per l’innovativo format dove vedrà i migliori brands di decorativismo all’interno dello stand Modà.

* Salone Internazionale del Mobile PAV.5 -STAND L08

 

Segui l’evento sulla nostra pagina Facebook ufficiale: http://www.facebook.com/events/337235706394830/

Tags:

 
 

LUCE ALL’ITALIANA.

Pubblicato da admin in Design, Rosso Papavero

La luce è un elemento importantissimo in una casa. Per far risaltare gli elementi che preferiamo, per creare la giusta atmosfera d’accompagnamento e per decorare una parete dandole una precisa collocazione. Ma come per tutti i prodotti che si acquistano, bisognerebbe chiedersi: da dove arrivano? Io, già l’ho detto, sono per il comprare italiano. Sono per il sostegno delle nostre aziende che da sempre ci hanno reso nel mondo artisti della manifattura e grandi artigiani. A questo proposito vi parlo di Citylux. Azienda italiana che si dedica all’illuminazione dagl’anni 70 e che pensa e produce italiano. Si, perchè molte aziende, sebbene italiane, sebbene propongano made in Italy, difficilmente possono vantare progetto, materiali, tecnologia, imballo e ciclo produttivo tutto italiano.

E, scusate se è poco!
La forza, in questo caso è di avere una produzione vasta che può rispondere ad esigenze abitative e di contract ma non solo. La differenza, producendo tutto in casa, è la possibilità di variazioni su misura con anche materiali forniti dal cliente stesso o effettuando stampe che personalizzano al 100% il prodotto (il cosiddetto: printlight).
Ogni ambiente, abbiamo visto qui, necessita di una sua precisa illuminazione:
Luce da tavolo: illuminazioni centrate in un punto specifico, lampade tendenzialmente di dimensioni ridotte, ideali per scrivanie, comodini e comò, madie o tavoli bassi.
Luce da terra: più scenografiche, indirizzano la luce su un punto verticale o si allungano in direzione di un elemento o di una zona che vorremo illuminare escludendo le altre.
Luce a sospensione: ideale sopra i tavoli o piani snack, regolabile spesso in altezza per creare giochi movimentati. vari le grandezze a seconda di quelle che dobbiamo illuminare.
Luce da soffitto: per il punto luce centrale sono ideali.
Luce a parete: definite aplique, rivisitate nello stile, si posizionano sulle pareti, disegnano un percorso e creano delle sfiziose decorazioni.
I materiali utilizzati da Citylux spaziano, il principale e il più luminoso è il vetro, in finitura extra white (che a differenza dei vetri tradizionali subisce una lavorazione di sbiancatura che toglie il fondo verdastro tipico del vetro) o vetro soffiato per ricercare forme più particolari.
I paralumi vengono fatti a misura, anche di dimensioni elevate, per soddisfare ogni esigenza. Ad esempio se avete un grande soggiorno, dai soffitti alti certamente la troverete una cosa interessante.

 

Tags:

 
 

Armadio scorrevole con specchio: un’intramontabile scelta di stile

Pubblicato da admin in Design, Napol Arredamenti

Armadio e specchio: due elementi fondamentali dell’arredo notte.
Un armadio scorrevole con specchio è la scelta ideale per arredare camere da letto classiche o moderne: si tratta infatti di un arredo dallo stile intramontabile, destinato a non passare mai di moda.
Inoltre è funzionale e comodo, perché un armadio con ante scorrevoli permette di arredare intelligentemente camere da letto piccole e grandi. Pensate a stanze da letto di dimensioni limitate: un armadio scorrevole con specchio crea l’illusione di profondità e di spazi più ampi, arredando e decorando al tempo stesso.
Dora è un classico dell’arredamento per la camera da letto: un armadio scorrevole con specchio le cui ampie ante lisce presentano una maniglia laterale a tutta altezza.
L’essenzialità delle forme permette di alternare ante in legno ad ante specchiate garantendo un risultato dal design impeccabile: ne risulta un armadio a specchio sobrio ed elegante, ideale per camere da letto moderne. Per un look contemporaneo Dora è realizzabile con specchio bronzato, una lavorazione che dona alla superficie un riflesso bronzeo che ricorda le antiche foto effetto seppia.
Tecno propone un abbinamento che gioca sul piacevole contrasto tra la fredda superficie dello specchio bronzato e i toni caldi del legno di noce canaletto. Questo armadio con ante scorrevoli in legno è una proposta raffinata per camere da letto di ispirazione contemporanea. L’eleganza del noce canaletto è esaltata da ante solcate da sottili incisioni orizzontali. Per un risultato di sicuro effetto scenografico, Tecno può essere realizzato interamente con ante a specchio in varie finiture.
Un armadio scorrevole laccato bianco con specchio è senza ombra di dubbio l’arredo evergreen per eccellenza. Nella foto l’armadio Zero è proposto in un’elegante e sobria finitura laccato bianco poro aperto, con due ante centrali a specchio: il massimo della raffinatezza formale per camere da letto in cui il gusto si esprime attraverso arredi esclusivi di studiata eleganza.
Per chi voglia arredare la propria stanza da letto con un armadio a specchio dalle forme più classiche, Ghibli è un armadio scorrevole in ciliegio con ante che alternano inserti orizzontali in legno massello a pannelli a specchio. Il risultato è un armadio versatile, adatto ad arredare con gusto camere da letto di vari stili.
Un armadio scorrevole con ante a specchio è un arredo destinato a non passare mai di moda. I nostri armadi sono realizzati con la massima cura estetica e costruttiva. Le ante in legno, in vetro o con specchio applicato, sono realizzate in tamburato, un materiale che unisce la bellezza del legno massello alla leggerezza di una struttura interna a nido d’ape. Un armadio scorrevole deve essere sicuro, stabile, leggero, durevole…e bello da vedere. La bellezza di un armadio si misura anche dagli interni: gli armadi Napol sono impiallacciati in vero legno anche all’interno, rifiniti in un luminoso e moderno noce Tanganika o in laminato materico bianco.

Tags: ,

 
 

Come arredare la Mansarda: design multifunzionale

Pubblicato da admin in ArredaClick, Idee, Video

Thank God it’s ArredaTips! altro che Friday!

Questa sesta puntata è dedicata a consigli su come arredare la mansarda.

L’argomento è davvero vastissimo, quindi promettiamo che questa sarà solo la prima di una serie di puntate dedicate al tema. Questa volta abbiamo scelto una serie di mobili dal design funzionale, poiché abbiamo individuato due caratteristiche salienti dell’arredamento per la mansarda, piccola o grande che sia: versatilità e trasformabilità.

Vi consigliamo di guardare il video per scoprire tanti piccoli e grandi consigli sempre utili per iniziare a progettare la vostra mansarda e farvi un’idea di quello che potrebbe servirvi. Torneremo con altre chicche e vi promettiamo che la prossima volta non ripeteremo l’esclamazione “esatto!” così ossessivamente.

Tags: ,

 
 

Shopping Online: ArredaClick

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blog Arredamento, Blogger Ospiti, News

Se me lo avessero detto anche solo 5 anni fa avrei fatto una faccia perplessa, ma oggi sorrido e vado al link: vendita online di mobili e arredamento italiano? Ok, vediamo!

ArredaClick è un’esposizione di enne metri quadri in cui entrare, girare con gli occhi sgranati per ore e uscire con una casa arredata da cima a fondo o con un solo acquisto davvero speciale ad un prezzo sempre scontato (senza nemmeno dover fare la fatica di scriversi codici e numerini con una minuscola matita!)

Comprare una parete attrezzata, una cucina o una sedia di design non è come comprare un maglione e ArredaClick sembra saperlo bene e lasciarti tutto il tempo di pensarci e di prendere le misure! La promozione non scade il giorno, la settimana o il mese dopo, ma resta lì ad aspettarti.

Che tu voglia qualcosa di classico e tradizionale o l’ultima tendenza in fatto di design sarai accontentato e non faticherai a trovarlo grazie alla perfetta organizzazione per ambienti e per prodotti del sito.

Le foto e i campionari ad altissima fedeltà ti assicurano di comprare proprio quello che vedi, ma in ogni caso puoi toglierti ogni dubbio immediatamente con la Chat online del sito (disponibile in 5 lingue diverse, per ogni evenienza) oppure telefonando ad uno degli arredatori sempre pronti a correre in soccorso di chi si perde nei meandri del mondo del design e dell’arredamento.


Insomma un’esperienza da ripetere, il nome non tradisce le aspettative: si arreda davvero con un click!


 
 




Torna su