Tavolini da salotto

Pubblicato da admin in ArredaClick, Idee

“Stanza di appartamento o di circolo, albergo e simili, generalmente ben arredata e dedicata alla conversazione e al ricevimento degli ospiti“.
Ecco la prima voce che troverete cercando salotto sul dizionario.
Potete immaginare un salotto dove ricevere degli ospiti senza un tavolino da salotto?Oltre che una contraddizione in termini, non è un po’ come pensare ad un’auto senza le portiere? Potrebbe anche avere il suo fascino, ma andateci in giro in inverno!
Battute a parte, il tavolino ha il suo innegabile perché, sia funzionale che estetico e a questo perché corrisponde una proporzionale varietà di modelli, forme e materiali.
E chi meglio di Collage può darvi un’idea di tutta questa varietà?
Intanto fatevi una domanda e datevi una risposta: dove lo voglio mettere? Le risposte a questo marzulliano quesito sono generalmente due: fronte divano oppure lato divano. In realtà moltissimi tavolini moderni possono essere utilizzati indistintamente nelle due collocazioni. Alcuni pezzi dalle forme particolari, però, richiedono ancora un scelta a priori.
Come Detroit, tavolino smaccatamente da lato divano.

O come Charly, tavolino con base in cuoio costituita da pannelli ellittici bicolore che, posizionato a fronte divano con la possibilità di giragli intorno, risulta valorizzato al massimo.

Nella maggior parte dei casi, però, l’unico limite è costituito dal proprio gusto e dallo spazio a disposizione. Che ne dite di Panier? Un tavolino contenitore rotondo completamente realizzato in policarbonato trasparente.
Millerighe invece è l’esempio perfetto di come un materiale classico come il legno possa essere trasformato in un elemento d’arredp moderno e originale.
Non solo forme moderne, anche rivisitazioni di forme classiche per creare piacevoli contrasti, come il tavolino Land con piano in marmo e struttura in massello di faggio intagliato.
Non mancano anche interpretazioni futuristiche del tavolino da salotto.
PebbleYo-yo ricordano molto navicelle spaziali e dischi volanti, non trovate?
Basta immaginarlo e, probabilmente, il tavolino da salotto dei propri sogni esiste già!

Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su