SALONE DEL MOBILE 2013: RESOCONTO PARTE 1.

Pubblicato da admin in News, Rosso Papavero

Anche quest’anno è arrivata e passata: la settimana del design milanese. Milano in fervore, a dire il vero, più per il Fuori Salone che non per il Salone stesso (forse proprio a causa della crisi!) che vede coinvolte aziende più o meno note.
Questo è stato l’anno di Euroluce, che affascina per le atmosfere che riesce a regalare e per l’infinita innovazione e gli usi molteplici di cui dispone un elemento, se vogliamo, scontato come la luce.
Ebbene si, perchè la luce non è mai abbastanza, e un lampadario, un aplique o una piantana non sono solo lampade ma immensi oggetti di design ricchi di sensazioni.
Le novità? Non tantissime a dire il vero. Molto di ciò che era presente lo avevamo già visto, certamente la tendenza è quella di avere case molto eleganti, dai toni chiari con alcune note di colore in oggetti e complementi di design più ricercati.
Nuovo divano per Flexform disegnato dal maestro Citterio, nuovo divano anche per Cassina, disegnato da Philippe Stark, sedie svariate dai colori decisi per Vitra.
Valcucina, al suo fuori salone, sebbene non abbia presentato novità radicali in quella che è la loro produzione, già particolarmente ricca, ha dedicato molta attenzione all’informazione e all’artigianato, mostrando come prende forma il legno e illustrando attraverso dei basilari test le caratteristiche tecnico-fisiche dei suoi piani di lavoro.
Ma è il verde, delle piante a rubare la scena in stand fantastici ed accoglienti.

 

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su