Dalle Animali-mani agli Animali-mobili…

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blog Arredamento, Design  |  1 Commento

Un recente brano, frutto dell’inedita collaborazione tra Mr. Jagger, Joss Stone e Damian Marley, recitava “you’re a miracle worker” e per riadattarlo a me dirò: “I’m a digital worker”.
Cosa che ha una lunga serie di lati molto positivi. Ad esempio oggi, curiosando per il web, mi è capitato di imbattermi in questa immagine:

E, forse per deformazione professionale, l’associazione di idee con lui è stata immediata:

 

Come sempre, ad associazione di idee fatta, ho continuato a curiosare e mi sono ritrovata in una sorta di zoo/show-room in cui animali di tutti i tipi hanno cercato di convincermi che potevano essere dei validi e, senza dubbio, originali elementi d’arredo e d’Interior Design (di quello spinto).
Ad, esempio provate a giocare a “Trova l’intruso” con questa foto!

 

Tra quelli di questa serie, il mio tavolino preferito è senza dubbio questo:

 

Dal realismo alle forme stilizzate: ho trovato un bestiario completo con alcune chicche riservate a più piccoli, come Pingy.

 

Anche il “filone” dell’iper-realismo ha le sue proposte da vantare, oggetti dai quali io fatico a distogliere lo sguardo!
Questa corrente si suddivide ulteriormente in due diramazioni:
l’iper-realismo “domestico”…

 

 

…e l’iper-realismo “selvatico” (a seconda dei soggetti prescelti).

Niente paura, ci sono anche cose più semplici da abbinare al resto dell’arredamento! Date un’occhiata a Fish o a Osel.

Un consiglio: provate a curiosare anche voi perché io ho dovuto, a fatica, limitare la mia selezione, ma c’è ancora tanto altro da vedere!

Parte delle foto da Food4Brain

 

Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su