Arredamento in stile inglese: classico contemporaneo per dandy moderni

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Stili

Arredamento in stile inglese. Arredamento classico contemporaneo. Cosa significa?
Il bello dell’arredamento online è che puoi davvero trovare tutto quello che stai cercando. Qualsiasi cosa digiti su Google, sei sicuro di trovare delle idee, ispirazioni o se sei fortunato, trovi proprio i mobili dei tuoi sogni.
Nonostante l’apparente paradosso, l’arredamento classico contemporaneo esiste: non solo, ne esistono di svariati stili. Infatti, chi può dire cosa sia classico e cosa sia contemporaneo? Se sul contemporaneo possiamo avere idee più chiare, ognuno di noi ha una concezione personale di classicità, quindi decido di fare un breve sondaggio negli uffici di ArredaClick. Alla domanda “Se ti dico arredamento classico tu a cosa pensi?” su oltre 30 persone ricevo 30 diverse risposte, tra cui: l’arredamento in vetro e cristallo; l’arredamento in legno; i mobili neoclassici; lo stile barocco; l’arredamento in stile inglese “tipo il Grande Gatsby”.

Si accende la lampadina. Si sa, nelle sale è appena uscita una versione de “Il Grande Gatsby” con Leonardo di Caprio. Gatsby è un dandy dei roboanti anni Venti, vive in America ma la sua casa è una residenza che si ispira chiaramente alle mode inglesi ottocentesche, in “stile Oscar Wilde”, per intenderci.
Se quello che volete è un arredamento classico contemporaneo in stile inglese, come nelle foto qui sotto, non cercate oltre: l’ispirazione British à la Gatsby è quello che fa per voi!
Per rendere le cose più semplici facciamo una lista di irrinunciabili mobili per un arredamento classico contemporaneo in stile inglese.

#1. Divano in pelle Mr. Blue per l’arredamento del salotto contemporaneo che non rinuncia a linee e materiali classici.
#2. Per ogni dandy che si rispetti il massimo dell’opulescenza nell’arredamento della casa classica-contemporanea e dello stile inglese si esprime in camera da letto, dove non può mancare un letto imbottito capitonné come Varsavia. E, perché no, un letto decorato con cristalli Swarovski. In camera da letto non possono mancare lussuosi tappeti persiani, tessili di pregio, dipinti contemporanei e souvenir dei viaggi in Africa.
#3. Si parlava di tappeti persiani. L’ultima tendenza in fatto di tappeti è lo stile patchwork: Jaipur propone un perfetto stile vintage contemporaneo che si abbina con informale eleganza al tavolo in legno dal fascino – quasi – grezzo. Tocco di stile classico, dalla raffinatezza senza tempo: il lampadario a gocce di cristallo Venezia.
#4.Per l’arredamento della sala da pranzo in stile classico contemporaneo non possono mancare dettagli di stile come Robinson, un tavolo rivestito in cuoio, con piano in cristallo nero. Per gli amanti dell’eleganza fetish.
#5. La vetrina in cristallo per gli oggetti da collezione. Il vero dandy si vanta dei suoi collectibles: siano essi macchinine in miniatura, oggetti vintage, francobolli. Un tempo era la collezione di farfalle…Donna è perfetta, sia per il nome che porta, sia per l’ispirazione dark dell’ambientazione. La vetrinetta è davvero un pezzo che non può mancare nell’arredamento classico contemporaneo.
#6. Complementi preziosi per il salottino classico contemporaneo: tra poltrone bergère in velluto, tavolini neoclassici e bauli da viaggio convertiti.
Nella foto: poltrona Ground, tavolino in marmo Land, libreria Shelf, baule d’arredo Mimetic.
#7. In veranda: divano classico a fiori Chimera, per i brunch all’aperto, ma senza sole a bruciare le candide pelli delle ospiti. Per chi ha la fortuna di avere una romantica veranda coperta in stile coloniale.

Parola d’ordine del dandy e del suo arredamento classico contemporaneo: osare (con un mix di stili, epoche, materiali e colori).

Immagini 1 e 2: via www.timothyoulton.com

Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su