Bonus 50%: ora su TUTTI i tipi di mobili

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blog Arredamento, News  |  1 Commento

Avevamo pubblicato poco tempo fa una mini guida su come ottenere il Bonus Mobili del 50% in caso di ristrutturazione. Di seguito vi riassumiamo le ultime notizie aggiornate a riguardo, comunicate dalla Federmobili.
Il punto su cui tutti stavano aspettando un po’ di chiarezza ha finalmente ricevuto conferma: il Bonus Mobili del 50% è destinato a TUTTI I TIPI DI ARREDO il cui acquisto è effettuato tra il 6 giugno 2013 e il 31 dicembre 2013
Come usufruire del Bonus Mobili
Decreto Legge n.63/2013: prorogata fino al 31 dicembre 2013 la detrazione del 50% per spese di ristrutturazione edilizia per un massimo di € 96.000, a cui è stato aggiunto un Bonus del 50% per l’acquisto di mobili per un massimo di 10.000 €.
No ristrutturazione, no bonus mobili. I mobili devono essere destinati all’arredamento di immobili residenziali oggetto di ristrutturazione.
Le spese: quelle di ristrutturazione devono essere sostenute e documentate a partire dal 26 giugno 2012 fino al 31 dicembre 2013. Le spese per i mobili devono essere effettuate dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2013.
Elettrodomestici: sono compresi i grandi elettrodomestici di classe A+ e superiori; classe A per i forni. Esclusi gli elettrodomestici NON incassati.
Pagamenti: devono avvenire tramite bonifico postale o bancario “parlante” effettuato dal beneficiario della detrazione. Il modello di bonifico è già predisposto dalle banche e le voci da compilare sono tutte esplicitate.
L’ordinante del bonifico deve essere il soggetto al quale è intestata la fattura o ricevuta comprovante le spese di ristrutturazione e di acquisto dei mobili.
Deve esserci inoltre corrispondenza esatta tra l’importo indicato in fattura e l’importo del bonifico.

Il consiglio di Federmobili per chi vuole usufruire del Bonus Mobili del 50% è di verificare attentamente con il proprio commercialista di potervi accedere e di ricordare, sempre e comunque, che il bonus mobili vale solo in caso di ristrutturazione edilizia intercorsa e documentata tra il 26 giugno 2012 e il 31 dicembre 2013.

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su