Come giocare a Tetris: mobili bagno componibili

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Design, Idee

Che mobile è uno che non permette di giocare con le forme e di arredare gli spazi a disposizione sfruttandoli al meglio? Come le pareti attrezzate in soggiorno e le cucine, anche l’arredobagno deve dare la possibilità di personalizzare gli ambienti, motivo per cui i mobili bagno componibili sono diventati ormai imprescindibili date anche le dimensioni sempre più ridotte degli appartamenti moderni. I mobili componibili e trasformabili sono oramai entrati a far parte delle collezioni d’arredo della maggior parte dei produttori, proprio per incontrare anche le esigenze di chi ha case piccole, monolocali o ha delle condizioni per cui si rende necessario un mobile su misura.
Per tutti quelli che vogliono crearsi la propria composizione bagno vediamo quali sono le soluzioni offerte dai bagni moderni componibili della collezione Aquna. È un po’ come giocare a Tetris, basta avere bene in mente di cosa abbiamo bisogno e dove dobbiamo posizionarlo. Per una mini-guida al rilievo misure ed alla progettazione del bagno potete leggere qui

1. Mobili bagno con lavabo. Si parte sempre dal mobile bagno per eccellenza, cioè quello che ospita il lavabo. Prendiamo ad esempio due mobili con lavabo di piccole dimensioni, ideali per chi abbia la necessità di usarli singolarmente o per chi voglia partire da un piccolo pezzo per poi aggiungerne altri a seconda delle necessità.
Aquna 70 è una base lavabo da 70 cm con cui è possibile creare mobili bagno componibili a piacere. Tra le composizioni realizzabili è possibile unire due mobili Aquna 70 per ricavarne un bagno con doppio lavabo, intervallato da un vano contenitivo.Aquna 85 è leggermente più grande, misura appunto 85 cm. Anche in questo caso si può usare singolo o doppio.
Ogni mobile può essere poi completato da pensili aggiuntivi, contenitori a colonna, mensole e molti altri elementi per mobili bagno componibili. Vediamo i più utilizzati.

2. Basi aggiuntive . Una volta che abbiamo il nostro mobile bagno con lavabo possiamo decidere se aggiungere dei mobiletti contenitore collocabili a terra o sospesi a parete, con ante, cassetti o vani a giorno.3. Colonne Colonne e mezze colonne completano i mobili bagno componibili offrendo numerosi spazi contenitivi aggiuntivi.4. Pensili bagno componibili. Questi mobiletti pensili sono comodamente abbinabili tra loro per creare composizioni bagno personalizzate. Sono disponibili con ante battenti, a ribalta o vasistas, anche nel modello a vetrina. Potete unirle fino a coprire un’intera parete, forse un po’ eccessivo ma possibile. Per unire utile e dilettevole, i pensili a specchio possono essere abbinati per creare una specchiera bagno multifunzione. 5. Mensole. Le mensole in bagno possono essere collocate sotto lo specchio o sulla parete in modo da ottimizzare al meglio gli spazi a disposizione senza riempirli eccessivamente. Meglio ancora se colorate, per arredare e decorare allo stesso tempo.Abbiamo terminato la nostra carrellata di mobili bagno componibili, ma non pensate sia finita qui: le opzioni sono talmente numerose che è praticamente impossibile riunirle tutte in un unico articolo. Per ogni mobile lavabo, colonna, mezza colonna, pensile e mensola ci sono decine, se non centinaia di varianti. Partendo dalle dimensioni fino ai colori, creare il vostro mobile bagno componibile diventa semplicemente una questione di fantasia!

Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su