Ma chi e quali sono i mobili per il soggiorno?

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Design, Idee

Il soggiorno è una stanza fondamentale: tra tutti gli ambienti di casa questo è il luogo in cui maggiormente si esprime la nostra personalità, forse anche perché è per eccellenza la stanza in cui si accolgono gli ospiti ed in cui quindi si concentrano i nostri sforzi di personalizzazione. Ed è qui che entrano in gioco i mobili soggiorno. Due le parole d’ordine per l’arredo soggiorno: funzionalità e relax.

Funzionalità: in soggiorno si collocano molti oggetti e accessori ed è quindi necessario organizzare gli spazi in maniera intelligente. Il soggiorno ospita oggetti di uso quotidiano come piatti e bicchieri oppure oggetti decorativi come i classici “soprammobili” ed ancora libri, cd, dvd, dischi in vinile. Per tutti loro sono necessarie mensole, librerie, vetrine o altri elementi contenitivi pensili o a terra. Meglio ancora se componibili a piacere.

Relax: tra i mobili del soggiorno non possono mancare quelli dedicati al tempo libero, primo fra tutti il porta tv. Certamente non esiste solo il televisore ad allietare il nostro tempo libero, quindi spazio agli impianti stereo, ai lettori dvd, al pc ed alle consolle di gioco, tutti facilmente organizzabili in un solo mobile soggiorno attrezzato.

Vediamo caso per caso quali sono i mobili e le soluzioni per l’arredamento di un soggiorno organizzato e confortevole.

Pareti Attrezzate

La perfetta soluzione componibile per la zona audio e video. Si può partire da semplici basi con cassetti o cestoni per poi aggiungere tutti gli elementi che si desiderano, tra mensole e contenitori a terra e pensili. Le pareti attrezzate sono mobili soggiorno passepartout poiché permettono di arredare spazi di varie dimensioni, in vari stili e configurazioni. Il bello delle pareti attrezzate è proprio la componibilità, anche se nessuno vieta di innamorarsi di una composizione così com’è ed acquistarla in toto! Optare per una soluzione modulare componibile permette invece di sfruttare a piacere la parete – o le pareti – a disposizione, una libertà arredativa particolarmente utile quando ci si trova ad arredare soggiorni piccoli o pareti particolari, come ad esempio quelle delle mansarde.Be Free FS72

Librerie

Affini alle pareti attrezzate, le librerie sono una soluzione alternativa o complementare a queste ultime. Alle classiche librerie si possono aggiungere ante e cassetti, oppure si può scegliere una composizione che permetta l’inserimento del televisore e di sistemi audio, convertendo la libreria in parete attrezzata. Le librerie bifacciali permettono inoltre di essere inserite a centro stanza, svolgendo al contempo la funzione di contenitore e di divisorio. Un espediente particolarmente utile nel caso di soggiorni open space con cucina, oppure monolocali in cui si voglia separare camera da letto e zona giorno.Almond High

Credenze, Madie e Vetrine

Tra i mobili soggiorno più diffusi ci sono credenze, madie e vetrine. Sono tradizionalmente occupate da tovaglie, piatti, bicchieri e posate. Ancora oggi questa rimane la principale funzione, a cui sono state fatte alcune aggiunte tecnologiche come impianti stereo integrati e dock station. La credenza è anche un’ottima soluzione porta tv.

Come si distinguono credenze e madie? Si intende per credenza un mobile basso e lungo con ante e cassetti, tradizionalmente destinato alle stoviglie; la madia è un mobile contenitore alto dotato di ante, solitamente destinato a stoviglie, dispensa o mobile bar.

La vetrina ha una funzione puramente espositiva.Start

Mobili Porta TV

Il mobile porta tv è un must: c’è la parete attrezzata porta tv, il mobile fisso o con ruote, il pannello a parete, il mobile basso con cassetti, il girevole, l’estraibile e l’orientabile, quello con luci led e con sistema audio integrato…insomma, il televisore gioca un ruolo talmente importante in soggiorno che il mobile ad esso dedicato non può far altro che reinventarsi in svariati modelli e stili. C’è anche il mobile porta tv a forma di Mickey Mouse…Brick

Per concludere, il consiglio è quello di scegliere i mobili del soggiorno tenendo ben in mente ciò che vi serve davvero. Se avete televisore, pc, impianto stereo e consolle di gioco un’ottima idea è quella di organizzarle tutto in un unico mobile, per non rischiare di sovraccaricare lo spazio giorno con mobili, mobiletti e cavi sparsi. Spesso le pareti attrezzate ed i mobili porta tv di nuova concezione sono pensati proprio per organizzare cavi, telecomandi, webcam, joystick e attrezzature varie (chi ha un partner game-addicted capirà perfettamente a cosa mi riferisco!).

Se lo spazio è ridotto potete optare per un porta tv singolo o una credenza che in un solo mobile unisce tutte le funzioni: piano d’appoggio per tv, libri e dvd, ante per piatti e bicchieri, vani per consolle e stereo. Come sempre: basta saper scegliere e pianificare gli spazi a disposizione in modo da sfruttarli al meglio.

Vi lascio con una galleria di foto di mobili soggiorno moderni.
Mobili soggiorno: madie, credenze, vetrinemobili-soggiorno-03mobili-soggiorno-08
mobili-soggiorno-09mobili-soggiorno-10mobili-soggiorno-11
mobili-soggiorno-12mobili-soggiorno-13mobili-soggiorno-14
mobili-soggiorno-15mobili-soggiorno-16mobili-soggiorno-17
mobili-soggiorno-18mobili-soggiorno-19mobili-soggiorno-20
mobili-soggiorno-21mobili-soggiorno-22mobili-soggiorno-23
mobili-soggiorno-24mobili-soggiorno-25

Tags: , ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su