ARREDARE LE PARETI. MODI DIVERSI PER DIVERSE PERSONALITA’.

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, Rosso Papavero

Vi ho già più volte sottolineato quanto siano importanti le pareti di una casa, perchè non hanno solo la funzione di dividere gli ambienti creando stanze, non hanno solo lo scopo di sostenere contenitori appesi. Bensì sono elementi talmente visibili in una casa che devono essere valorizzate e DEVONO diventare elementi d’arredo.
Per cui, se dovete rinnovare casa, a volte cambiare colore o finitura alle pareti vi darà la sensazione di aver cambiato molto di più.
Ad esempio un modo scenografico per decorare le pareti sono gli elementi in rilievo. Classici dell’era decò e barocca, danno un aria un pò inglese alla casa, creano volumi e giochi di chiaro-scuro nei contorni.
Tipicamente si utilizzano a raccordo tra soffitto e parete o tra parete e pavimento. La giusta forma consente persino di inserire luci a led per creare e delineare il volume di un locale. Ma non solo, anche il soffitto stesso può diventare elemento decorativo grazie ai rosoni, dai quali cadono lampade importanti.
Tra i materiali disponibili e maggiormente utilizzati il gesso è il migliore, riflette il bianco ottico, colore tipico del gesso, e non altera nel tempo, ma può essere dipinto anche tono su tono con la parete.
La carta da parati, di cui io sono grande estimatrice, consente una decorazione estrema, con disegni e stampe varie lascia grande spazio alla fantasia. E nulla obbliga a riempire la parete, bensi anche solo un angolo, riprendendo il colore base della carta sul resto della parete. Inoltre la sensazione tattile è altro elemento importante in grado di regalare piacevoli sensazioni. E state tranquilli, i prodotti di buona qualità sono lavabili e resistenti alla luce.
Il tattoo murale è l’alternativa più complessa agli stickers, di cui abbiamo parlato qui. E’ una decorazione complessa, meglio non darsi al fai da te, il disegno viene effettuato su di un telo a dimensione della parete da decorare, il telo applicato alla parete e il disegno rilasciato sulla stessa epr via dei pigmenti utilizzati. una volta trasferito il decoro si passano dei prodotti protettivi ed il gioco è fatto. E’ importante che la parete sia ben predisposta, più è curata più sarà capace di “tenere” la decorazione.

Scegliete ciò che più vi rappresenta per personalizzare la vostra casa!

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su