La Cucina e le sue Forme

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blog Arredamento, Design, Stili

di Tiziana Sibilla

Il comfort, la bellezza, l’utilità di un ambiente sono caratteristiche che convergono inesorabilmente nell’ambiente cucina. Una cucina, per una donna, non è solo il luogo del focolare domestico, ma è dove si esprime la sostanza femminile, il proprio modo di essere, ed è per questo che deve essere un ambiente completo. Ogni scelta non è mai lasciata al caso, ma segue un proprio disegno personale nel quale la creatività trova modo di prendere vita attraverso la via dei sensi.

La prima caratteristica che viene evidenziata è lo stile, che può variare come sappiamo dal classico al moderno più spinto. Ogni cucina racconta qualcosa della donna che la vive e che la sceglie; colori e forme nel design spesso si sposano a materiali innovativi, ideati sempre più nel rispetto dell’ambiente e delle persone.

Le nuove tipologie di legni e di laminati sono sempre più raffinati al tatto e facili da interpretare in ogni stile e componibilità. L’odore del legno di cui sono fatte le ante in alcuni modelli riportano agli antichi focolari di un tempo, a quelle tradizioni che riempivano e riscaldavano la casa di sensazioni e profumi.
Ma la cucina è anche e sopratutto funzionalità nei materiali, nelle forme e negli spazi. Ogni cucina deve essere pratica, efficiente, funzionale, adatta alla donna di oggi, senza risparmiare in bellezza.

Le novità s’inseguono l’una con l’altra in una gara virtuosa e certo vantaggiosa per le diverse personalità femminili. Personalmente ritengo molto bella e curata nei particolari tecnici la nuova cucina di Astra Cucine, il modello SP22. Forme lineari, materiali facilmente lavabili e resistenti. Si lasciano alle spalle i colori forti dei laminati per dare spazio alla sobrietà del legno e alle forme arrotondate degli spigoli.Caratteristiche Tecniche
Lo spessore dell’anta diventa di 22mm, regalando alla composizione una visione d’insieme più strutturata. I colori diventano essenziali: afro-dune e nordic su ante in laminato e laccato.
La volontà di ridurre l’impatto visivo della maniglia ha generato un modello con la presa direttamente nell’anta. Questa soluzione permette di regalare una visione più pulita della cucina, con l’effetto GOLA (maniglia incassata nello spessore dell’anta) abbinato alla cromia dei frontali.
Nelle essenze la lavorazione è stata effettuata sui frontali in laminato, evitando di usare delle soluzioni impiallacciate, ottenendo così anche un risparmio sul prezzo finale.
Un altro tipo di maniglia IDEA, è quella che scivola via dall’anta per disegnare un effetto ondulato in cromia combinata ai frontali.
Tutte le maniglie sono a passo 26 e passo 32.
Le cerniere sono BLUM con sistema frenante incorporato, tale da attutire il rientro del cammino di chiusura dell’anta. Questo sistema si può sbloccare tramite un tasto disattivante nella parte superiore. Vengono regolate in modo da avere tre posizioni: in verticale, in orizzontale e in profondità.

L’effetto legno del bancone-penisola è fornito dalla speciale lamina UNICOLOR, che ricopre interamente tutto lo spessore del tavolo. Questo accorgimento tecnico permette, qualora il piano venisse graffiato, di trovare lo stesso colore della superficie anche negli strati sottostanti.La cucina non è finalizzata solo a se stessa, ma diventa parte di un sistema di arredo che dona continuità in tutta la casa sposando un design che nei suoi accostamenti diventa innovativo.
Vivere la cucina non è solo costruire un ambiente, ma diventa personalizzazione nel vivere, lasciando la fantasia libera di sfruttare numerose possibilità di accostamenti. Sistemi di arredo con un carattere dai lineamenti decisi usano gli spazi per raccontare chi siamo.
La donna vive tutta la sua casa, ma esprime la sua personalità unica proprio attraverso la scelta della sua cucina.

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su