#divanoXmanagua al Salone della CSR

Pubblicato da blog ospite in News

csreinnovazionesociale

 

Parte oggi il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale, il più importante evento in Italia dedicato all’evoluzione della responsabilità d’impresa verso scenari sempre più innovativi e sostenibili.

Non lo neghiamo, siamo molto orgogliosi di esserci anche noi con #divanoXmanagua: “5 domande a…Filippo Berto e Paolo Ferrara di Terre des Hommes per raccontare del primo progetto di crowdcrafting solidale in Italia.

Il nostro progetto aderisce perfettamente ai tre concetti fondamentali di tutta la manifestazione:

-le opportunità offerte dall’innovazione sociale in un momento di grande cambiamento

è il “punto 8” affrontato nel book #divanoXmanagua: “noi abbiamo tentato la strada di un progetto in cui il lavoro artigiano fosse la base su cui costruire un doppio vantaggio: cercare una nuova chiave interpretativa per il ruolo della PMI artigiana – ricca di cultura artigiana e di “saper fare” – e la ricerca di nuove risorse per le ONG, grazie alle capacità progettuali di un’organizzazione abituata a cogliere le sfide evolutive del mondo della solidarietà”.

-l’importanza del “fare” attraverso azioni concrete

Non abbiamo voluto raccontare quanto sia importante fare del bene o l’immenso valore della cultura artigiana italiana. Abbiamo invece aperto le porte del nostro laboratorio e invitato chiunque a costruire un divano speciale. Ogni cinghia, ogni bottone, ogni piega porta un nome, anzi i 300 nomi delle persone che hanno partecipato e costruito il divano.

-l’urgenza di una collaborazione attiva tra gli attori sociali più consapevoli

In questi mesi abbiamo scoperto che le ONG possono essere fattori evolutivi delle aziende e viceversa. Il progetto #divanoXmanagua realizza una concezione avanzata di interscambio “win-win” tra aziende e ONG, un modello che tutti, in tutti i settori, possono sposare con vantaggio.  

Potrete seguire gli eventi del salone all’account twitter @CSRIS_it

Qui invece il programma completo dell’evento che si terrà nei prestigiosi spazi dell’edificio Grafton dell’Università Bocconi. 

Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su