Cucina in acciaio: sì o no?

Pubblicato da blog ospite in Design, Idee, La Tazzina Blu, Stili

Quando i tempi di una ristrutturazione si allungano oltre il limite, il problema non è tanto la frustrazione di dover rimandare quel bellissimo giorno in cui metterai piede nella tua casa per la prima volta e sporcherai di champagne il pavimento nuovo…. No. Il problema è che hai più tempo per pensare. Pensare implica far nascere dubbi su cose irrilevanti, ma soprattutto implica il cambiamento di un’idea su cui fino ad allora sei stato irremovibile.
Un esempio? La cucina. Sono stata fissata per anni con quest’idea di cucina bianca, minimale, senza maniglie, candida, monolitica. La gioia nel vedere che questo tipo di cucina stesse ormai conquistando ogni rivista e negozio d’arredamento si è trasformata pian piano in lucida consapevolezza di essere una modaiola, frenando il mio entusiasmo.
Quindi cosa ho fatto? Ho cominciato a considerare cucine che fino a questo momento non ho mai nemmeno degnato di uno sguardo, come ad esempio la cucina in acciaio.
Rischiosa, luminosa, industriale, bellissima:

 
 
 
(via Knack)

 


Adesso quindi entrate in azione voi: qual è il vostro parere sulle cucine in acciaio? Qualcuno di voi ha avuto esperienze positive o negative? Mi serve il vostro aiuto 🙂

PS: chi ha la cucina bianca con maniglie scanalate non deve preoccuparsi perché sarà sempre e comunque attualissima e bellissima.

PPS: non escludo che nel progetto finale ricompaia la cucina bianca con maniglie scanalate, visto che ormai cambio idea con una certa frequenza.

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su