Ikibana Paral Restaurant a Barcellona, by El Equipo Creativo

Pubblicato da blog ospite in Design

Il ristorante Ikibana offre un originale mix di cucina giapponese e brasiliana, mettendo a confronto due culture che sembrano essere in antagonismo tra loro: pacata e minimalista la prima, esuberante e frenetica la seconda.

Una delle più grandi sfide durante la progettazione è stata trovare degli elementi che le accomunassero e questa premessa è anche diventata il motivo chiave del progetto: alla fine il paesaggio si è rivelato un elemento estremamente importante per entrambe le culture e se ne è creato uno artificiale dai valori condivisi.

Da un lato il paesaggio brasiliano è lussureggiante e la sua cultura riflette questa voluttuosità, sempre esuberante e piena di colore. Dall’altro, I dipinti della tradizione giapponese, come anche le loro arti drammatiche, sono pieni di riferimenti naturalistici e questo è indice di uno stretto legame tra l’uomo e quello che lo circonda.

Le composizioni artistiche di fiori, anche conosciute come Ikibana, sono degli esempi di questo rispetto ed interesse per la natura, profondamente radicato nella cultura giapponese: è questo concept a dare il nome al ristorante e su cui si fonda il suo design.

Il risultato è un paesaggio composto da diversi elementi fissi ed isole nello spazio. Il bar e le cucine sono distribuite all’interno del ristorante, mentre nicchie circolari racchiudono i tavoli per gli ospiti e ricreano nodi che si intensificano nella vastità degli ambienti.

Gli Ikibana tipici della cultura giapponese sembrano essere un’opera proporzionata ed equilibrata costituita da tre elementi: legno, foglie e fiori. Ne risultano luminose ed eleganti composizioni che vanno a simulare una sorta di movimento silenzioso.

Gli elementi di legno del nostro design si identificano in una foresta di rami intrecciati al livello del soffitto, veri protagonisti dell’ambiente.

In concomitanza, l’elemento verde della composizione può essere ritrovato all’interno delle vetrine-finestre, che fungono da tendaggi diffondendo la luce all’interno e creando scorci visivi verso l’esterno.

In proporzioni più discrete, ma non per questo di minor rilevanza, c’è il tocco di colore che si percepisce dal design dei tavoli. La loro forma ricorda i petali di un fiore, in un’esplosione di colori freschi e tropicali: fasce di verde lime, rosso passione, giallo limone segnano le superfici. Essi possono essere raggruppati liberamente, creando delle nuove e sempre più variopinte combinazioni di petali colorati.

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su