Qual è il segreto per dormire bene?

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Idee

Chi ha un bimbo saprà che in fatto di lettone è lui/lei a prendere il comando. Lo stesso si potrebbe certo dire di mogli, mariti, fidanzate o fidanzati…ma questa simpatica infographic coglie nel segno il problema del sonno disturbato, prendendo come spunto la presenza di un bebé la cui vittima prescelta sembra essere il papà!Qual è il segreto per dormire bene?
Dormire bene è fondamentale: passiamo due terzi della nostra vita a letto e sempre più spesso lo facciamo male…non mi fraintendete, intendo dire che DORMIAMO male, complice lo stress, i problemi posturali causa di dolorosi mal di schiena e naturalmente un materasso scomodo.
A volte dormiamo molte ore ma ci svegliamo con la sensazione di non esserci riposati: non contano infatti le ore di sonno accumulate quanto invece la qualità del nostro sonno. Tra i vari rimedi della nonna ci sono le famose camomille, l’evitare di leggere o lavorare al pc a letto, la temperatura della camera che non dovrebbe essere elevata, una doccia calda ed un bicchiere di latte bollente per favorire il totale rilassamento muscolare, la cena che dovrebbe essere consumata lontano dall’ora in cui ci corichiamo e possibilmente leggera. I consigli casalinghi sono infiniti e spesso coinvolgono il relax personale che purtroppo a volte non possiamo davvero controllare o favorire: un fattore davvero fondamentale è la superficie su cui dormiamo, il materasso appunto.
Che abbiate un bimbo, un partner invadente (che invade la vostra area di materasso), un cane a cui permettete di dormire sul letto o semplicemente un materasso vecchio di cui non vedete l’ora di disfarvi, avete a vostra disposizione una gamma infinita di materassi.
I modelli in commercio sono tantissimi. Uno degli ultimi ritrovati è sicuramente l’ormai celebre materasso in memory foam. Il nostro ultimo arrivato si chiama ComfortMemo ed è composto da una schiuma flessibile indeformabile su cui è applicato lo strato in memory foam: la schiuma con memoria che accoglie e si modella attorno alle nostre forme.
La cosa bella del memory foam è che non importa quanti siete a letto: il materasso infatti si adatta al corpo ed al peso di ciascuno, eliminando anche la fastidiosa sensazione “a onda e rimbalzo” che viene provocata dagli spostamenti dell’altro occupante. Chi si agita nel sonno può disturbare il riposo dell’altra persona: un inconveniente che viene attutito dal materiale schiumoso.
Il segreto per dormire bene? Un buon materasso e un buon compagno di sonno, con questi due il rilassamento viene da sé…

Se volete fare a voi, al vostro partner, al vostro bimbo o al vostro pet un regalo di Natale davvero utile e speciale, date un’occhiata al nostro materasso memory foam in promozione!
E se proprio volete il segreto perfetto per dormire bene, eccolo qui:

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su