Di che colore siete?

Pubblicato da blog ospite in Okapì

parete colorata e armadio in mansarda

La colorazione di una parete in camera da letto: il blu è un colore dalle proprietà distensive, ed è dunque particolarmente indicato per gli ambienti di riposo

Che colori ci sono all’interno della vostra casa? vi siete mai chiesti se questi influenzano il vostro comportamento, il vostro umore o semplicemente creano armonia o contrasti emotivi?

Provate a guardarvi intorno: quei colori li avete scelti voi! Perchè? perchè probabilmente vi “piacevano”.
La scelta dei colori in un interno determina in modo sostanziale il carattere del locale, e vanno quindi scelti con cura per non entrare in conflitto con quelle che sono le nostre attività.
Il colore crea un’esperienza emotiva, e agisce spontaneamente sulla nostra mente, e per questo è importante tanto quanto il materiale o la forma di un oggetto. Ad esempio il rosso è un colore vitale, che provoca eccitazione aumentando i battiti cardiaci, mentre il blu induce alla calma e alla tranquillità. Ci sono numerosi siti molto interessanti che spiegano come i vari colori hanno influenza sulle emozioni umane; ho letto di recente un articolo, che oltre che affrontare il tema psicologico del colore nello spazio, indirizza anche alla scelta di pitture ecologiche, particolarmente indicate per i nostri interni.

Quando pensiamo ad un armadio, ad una cucina, o a qualsiasi altro mobile pensiamo anche al fatto di volerlo “far sparire” o “far risaltare”; molto spesso se si usano colori neutri come dei bianchi o dei grigi si tenderà a creare una superficie uniforme con il resto della vostra casa. In altri casi pensiamo a colori più accesi, più di impatto: in una stanza si può pensare di dipingere un’intera parete di un bel rosso acceso o di un profondo blu, oppure progettare un armadio con delle ante colorate, come più ci aggrada.

libreria a parete colorata

Un esempio di una libreria progettata studiando la colorazione; una chiara influenza in questo caso data dall’arte di Mondrian.

La scelta va ponderata in modo da creare intorno a noi un ambiente che non ci crei ansia, o stati di disagio, e quindi va bilanciato.
Personalmente per scegliere ad esempio il colore di un mobile consiglio sempre di analizzare ciò che ci circonda, e vedere lo spazio nella sua totalità, dove sono presenti già diversi colori: il pavimento in legno o piastrelle, le pareti, gli altri arredi, etc.
Utilissimo nella progettazione di mobili su misura è l’uso di programmi di renderizzazione, dove ricreare la situazione reale aiuta tantissimo a comprendere quale scelta intraprendere.
Di seguito qualche esempio di un armadio per un ingresso, dove dopo numerose prove con colori piuttosto accesi si è optato invece per un grigio ghiaccio, che desse luce alla nicchia ma allo stesso tempo non incombesse su quello spazio già piuttosto piccolo.
prove di colore armadio in ingresso

prove di colore armadio in ingresso

prove di colore armadio in ingresso

esempi di progettazione di un armadio per un ingresso: attraverso i render si è potuti arrivare alla conclusione che per quello spazio fosse meglio una tinta neutra e luminosa.

 

The post Di che colore siete? appeared first on Okapì – Mobili su misura.


 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su