Riciclare il tappeto della nonna? Si può!

Pubblicato da blog ospite in Decor, The Peppermint Land

Tutti abbiamo una nonna che viva – o abbia vissuto – in una tipica casa arredata all’antica: mobili retrò di legno massiccio e scuro, lampadari in vetro con diecimila cristalli che neanche Maria Antonietta, e gli immancabili tappetoni persiani sotto i tavoli da pranzo, pesanti e frangettosi. Riuniti tutti nella stessa stanza questi elementi fanno una vera e propria sagra del kitsch, ma presi singolarmente? Io non ci avrei mai pensato, ma a quanto pare riciclarli così come sono si può! Mi è venuta quest’idea riflettendo sul fatto che, avendo arredato il mio living tutto in bianco, nero e grigio, vorrei trovare un modo per dare una botta di colore, senza però doverlo fare in modo definitivo (tipo dipingendo i mobili o i muri). Sì, potrei puntare su cuscini, stampe da parete, tende… ma non bastano a creare calore. E così, girando su Pinterest, ho scoperto che i vecchi tappeti orientali a motivi geometrici e floreali sono di super moda, soprattutto sopra a un parquet di legno chiaro, e soprattutto abbinati a mobili ultra moderni! Non mi credete? Guardate qua:

Fonti: (1)(2)(3)(4)(5)(6)(7)(8)(9)(10)

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su