Azulejos

Pubblicato da blog ospite in Decor, Idee, Nook Twelve

Siete mai stati a Lisbona, in Portogallo? Questa magica città è piena d’ispirazione – in ogni piastrella dipinta a mano e ogni stradina mistica, dalla drammatica architettura di Belem alla folla vivace nel quartiere Chiado. Siamo stati a Lisbona a fine maggio e credo che questo era proprio il momento giusto per visitare la città – prima del caldo estivo, quando è abbastanza caldo durante il giorno, con brezza fresca la sera. Mi piace l’achitettura nordica, ma devo ammettere – le tonalità di grigio monotono possono essere deprimenti. Ecco perché mi è piaciuto molto come la città abbraccia i colori.

Have you ever been in Lisbon, Portugal ? This magical city is full of inspiration – in every hand-painted tile and misty alleyway from the dramatic architecture of the Belem to the bustling crowds in the Chiado. We were in Lisbon at the end of May and I think this was just the right time for visiting the city – before the summer heat, when is warm enough during the day with chilly breeze in the evening. I love the nordic achitecture but I have to admit – the monotonous shades of grey can get depressing. Thats why I loved how that city is embracing the colours.

Una delle cose più belle sono le cosiddette azulejo – un arcobaleno di piastrelle fatte a mano. In alcuni quartieri coprono quasi ogni casa. Le piastrelle sono state introdotte in Portogallo durante i tempi moreschi. È ancora possibile vedere questa influenza in alcuni dei disegni con forti motivi geometrici e colori contrastanti.


One of the most beatiful things are the so called azulejo – a rainbow of hand-made tiles . In some neighbourhoods, they cover nearly every home. The tiles were introduced to Portugal during Moorish times. You can still see this influence in some of the designs with strong geometric patterns and contrasting colours.


Nel corso del tempo, i gusti sono cambiati e elementi naturali, come fiori, hanno cominciato a comparire sulle piastrelle. Nel corso del 16 ° secolo, la maggior parte delle piastrelle sono state prodotte in Portogallo e cominciarono a ritrarre grandi murali di scene storiche e religiose, oltre a motivi geometrici.

Over time, tastes changed and natural elements, such as flowers, began appearing on the tiles. During the 16th century, more of the tiles were produced in Portugal itself and began to portray large murals of historic and religious scenes, in addition to geometric patterns.


Le piastrelle sono molto importanti per la cultura portoghese e a Lisbona c’è anche un Museo Azulejos. Dispone la più grande collezione di piastrelle portoghesi nel mondo, alcuni dei quali non hanno prezzo. 

Purtroppo non abbiamo avuto il tempo di visitare il museo ma è sicuramente sulla nostra lista ‘must visit’.

Tiles are so important to the culture of Portugal, Lisbon even boasts an Azulejos Museum. It has the largest collection of Portuguese tiles in the world, some of which are priceless. Sadly, we didn’t have time to visit the museum this time around, but it is definitely on our ‘must visit’ list.

Lisbona è una città spettacolare per chi ama il colore, la fotografia, l’architettura e l’atmosfera vivace. Non vediamo l’ora di tornare per altre avventure nella capitale portoghese.


Lisbon is a spectacular city for anyone who loves colour, architectural photography and a lively atmosphere. We’re looking forward to returning for more adventures in the Portuguese capital.

P.S. Se volete aggiungere un po’di colore nella vostra casa con piastrelle – ecco un articolo molto utile!

P.S. If you want some colour in your home using tiles – here is a very helpful article for how you can combine the colurs and patterns!

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su