Anno nuovo, cucina nuova!

Pubblicato da blog ospite in Decor, The Peppermint Land

Chi segue la mia pagina Facebook aveva capito che in queste settimane c’era qualcosa che si muoveva nell’aria, e chi legge il mio blog da quando è nato già sapeva di cosa si trattasse… Finalmente ho terminato i lavori in casa e gli aggiustamenti vari, così posso rivelarvi l’arcano: ho preso una cucina nuova 🙂 Un po’ mi vergogno a mostrarvi quella che c’era prima, ma per dovere di cronaca rispetterò le regole di questo mio primo post before/after, quindi ecco qua:

Direi che la differenza non ha bisogno di essere spiegata perchè è abissale! A mia discolpa dirò anche questa volta che la cucina precedente non l’avevo scelta io, ma avendo comprato una casa già arredata per esigenze economiche mi sono dovuta accontentare di quello che ho trovato. Ora finalmente ho la cucina in stile scandinavo dei miei sogni, e cioè color bianco sporco e con un meraviglioso – quanto delicato – piano in rovere <3 Mi sarebbe piaciuto fare la figa fino in fondo ed evitare i pensili sospesi e il frigo ad incasso: per ottenere un vero risultato da rivista ci sarebbero state bene le mensole a vista e magari un bel frigo vintage della Smeg. Ma nella vita reale bisogna ricordarsi che l’estetica non è tutto e che per prima cosa bisogna pensare alla funzionalità! Se volete sapere tutti i dettagli riguardo ai componenti che ho scelto e i miei consigli per progettare una cucina su misura per uno spazio piccolo come il mio, leggete il mio precedente post Progetta la tua cucina su misura con… IKEA. Ora vi posto qualche foto non ritoccata perchè possiate vedere meglio i dettagli (mi scuso per la luce artificiale ma ho una casa poco luminosa essendo al piano terra!).


Quello che amo di più di questa soluzione che ho scelto? Oltre al piano in legno, ovviamente (che avrete capito è il mio grande amore): la cappa in acciaio con tubo a vista, il pensile con le mensoline subito accanto per decorare il tutto con piantine grasse e ricettari e il doppio lavandino, utile e spazioso. Insomma, io ne sono entusiasta, ho quasi paura a toccarla e spero piaccia anche a voi! Inutile dire che ho già nuovi progetti in mente, e il bello di avere una casa propria è questo: poter sperimentare tutto quello che si vuole. Restate sintonizzati 😉

— Le foto presenti in questo post sono state realizzate dall’autrice di questo blog —

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su