“Made in Italy – Eccellenze in digitale”. Il progetto di Google, Unioncamere, Università Cà Foscari e Fondazione Symbola per la sfida digitale delle PMI Italiane.

Pubblicato da blog ospite in News

eccellenza-in-digitale-google-italia-berto-formazione

Un progetto articolato, complesso, di lungo respiro.

Una proposta di presenza digitale coordinata e ragionata, un supporto formativo qualificato, e perfino un’iniziativa di borse di studio volta a portare giovani esperti di tecnologie digitali all’interno delle imprese manufatturiere e agroalimentari italiane.

Tutto questo ha messo in campo “big G”, per la prima volta impegnato nella promozione di un sistema paese, con il progetto “Made in Italy – Eccellenze in digitale” di cui vi abbiamo parlato in occasione della presentazione ufficiale, il 21 gennaio a Roma.

In sostanza, quello che Google e partner propongono è un aiuto fattuale e concreto alle Piccole e Medie Imprese Italiane artigiane e agroalimentari, attraverso:

- l’insegnamento di coloro che hanno già aperto la strada, trasmesso in forma di storia, di racconto facilmente comprensibile (video, testimonianze, schede)

- la condivisione degli strumenti da utilizzare

- un percorso di formazione sul campo, direttamente online

Forse le parole migliori per descrivere l’iniziativa sono quelle che il prof. Stefano Micelli dell’Università Ca’ Foscari (partner dell’iniziativa) utilizza per descrivere l’aspetto formativo del progetto:

“Aiutare le PMI in una nuova proposta di valore, in un nuovo modo di rapportarsi con la domanda”

“Fare riferimento a storie, storie di imprenditori che negli ultimi 10 anni hanno saputo costruire percorsi di successo, di internazionalizzazione, senza mai perdere il radicamento sul territorio”

In sintesi:

“Accompagnare la PMI per riproporre un’idea forte di Made in Italy nel mondo”

La proposta che Google dedica alla PMI italiana è suddivisa in due: la prima, dedicata alla presentazione completa (con schede, testimonianze, video) ai produttori dei comparti artigiano e agroalimentare nei rispettivi distretti e un’altra, dedicata alla formazione.

Riportiamo di seguito alcuni video, esemplificativi dei numerosi contenuti web ideati, realizzati e pubblicati da Google sulle realtà artigiane e agroalimentari italiane.

Questo, invece, il video di introduzione al percorso formativoche – lo ricordiamo – è completamente gratuito e accessibile a tutti.

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su