Di(Y)Design: Industrial Style

Pubblicato da blog ospite in Home Self Home, Idee

Un’amica mi ha chiesto di aiutarla nell’arredamento di casa sua. Voleva ottenere lo stesso stile industriale di cui si era innamorata vedendo questa foto.
A friend asked me for help. She wanted to furnish her home with the same industrial style she loved at first glance in this photo.

Source
Questo é quello che le ho proposto dopo un giro nei negozi vicino casa.
After a visit to the local shops I proposed her the following solution.

1 IKEA – 2 IKEA – 3 Pfister – 4 IKEA  – 5 Design Collection – 6 Pfister – 7 Fly – 8 Micasa – 9 Fly – 10 Micasa – 11 Fly – 12 Fly – 13 IKEA – 14 Micasa
Ovviamente tutto l’arredamento di questo soggiorno ruota attorno ad un pezzo cult: la poltrona Barcelona di Ludwig Mies van der Rohe. Non volendovi rinunciare, abbiamo optato per risparmiare sul resto dell’arredamento pur mantenendo una buona qualità.
Volendo risparmiare ulteriormente si possono adottare diversi trucchetti:
  • le panche possono essere sostituite da panche pieghevoli in legno per esterno (quelle per le feste campestri, per intenderci), verniciandole di bianco e nero;
  • il tavolino può essere ricavato da una cassa per la frutta, anche qui dipinta di bianco;
  • la stella decorativa può essere costruita legando tra loro dei rami secchi a costo praticamente 0;
  • le fotografie possono essere ritagliate da giornali ed appese alla parete con il washi tape;
  • le lampade possono essere recuperate in negozietti di seconda mano, quindi ridipinte.
Obviously, the focal point of this room is the cult Ludwig Mies van der Rohe’s Barcelona chair. Since my friend didn’t want to give up, we decided to save some money with the other furniture while maintaining high quality standards.
If my friend prefers, some tricks can be adopted in order to save more money:
  • benches can be substituted by folding garthen benches, by painting them black and white;
  • the small table can be obtained from a fruit box painted of white;
  • the star can be hand-made simply by tying toghether some branches, thus costing almost 0;
  • photos can be cutted from magazines and hung through washi tape;
  • lights can be retrieved in second hand’s stores and repainted.
Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su