Dubbi da trasloco: riadattare la cucina o acquistarla nuova?

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blogger Ospiti, Decor, Idee, News

Quando si deve organizzare un trasloco sono davvero tante le cose a cui bisogna pensare, a partire dalla ditta a cui affidarsi per il trasporto. Se abitate nella capitale, accedere ad internet e digitare “pony Roma” su Google è sicuramente un buon modo per incominciare a farsi un’idea sui diversi pony express disponibili in zona.

Organizzare il trasloco

Oltre a questi dettagli “logistici”, ci si deve poi interrogare su come ricollocare mobili ed elettrodomestici nella casa nuova. Spesso, a causa di differenze strutturali piuttosto marcate tra la vecchia e la nuova abitazione, che possono essere anche legate anche alle dimensioni molto maggiori dei nuovi locali, ci si trova costretti ad effettuare una sorta di ripensamento dell’arredamento. Rendere armonioso il connubio mobilio vecchio-casa nuova non è cosa da poco.

Il locale che più di ogni altro suscita dubbi durante il trasloco è la cucina. Anche se la pianta della nuova cucina è equivalente alla vecchia, adattare lavello, lavastoviglie, fornelli e compagnia al nuovo spazio non è un’operazione semplice. Oltre alle spese di trasporto, molto spesso è necessario sostenere spese di trasformazione e adattamento dei mobili; se gli attacchi dello scarico non corrispondono potrebbe essere necessario cambiare la posizione del lavandino, così come potrebbe essere necessario spostare gli attacchi con dei lavori di muratura.

A questo punto dunque un dubbio: vale la pena spostare e riadattare la vecchia cucina o sarebbe più economico acquistarne una nuova? Ovviamente dipende dalla singola situazione. Al di là dell’aspetto economico, però, potrebbe rappresentare un’opportunità interessante quella di approfittare del trasloco per dare un nuovo look al locale più importante della casa.

Avere a disposizione uno spazio più grande del precedente può consentire per esempio di sostituire una cucina semplice e lineare e magari un po’ antiquata con una angolare e moderna, dotata magari anche di un’isola centrale, elemento ormai sempre più richiesto per abbellire il locale rendendolo al contempo più funzionale. Costruire una cucina in linea con le ultime tendenze significa creare un ambiente dotato di elementi quali cappe ad incasso, lavello e piano cottura integrati e basi sospese; per quanto riguarda i materiali, alluminio e acciaio inox consentono di abbinare gusto ad alte prestazioni.

Tags: , ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su