Laundry room organization

Pubblicato da blog ospite in Decor, The Orange Deer

Nella maggior parte delle laundry rooms, ovvero lavanderie, entrando si ha l’impressione che vi sia appena esplosa una bomba. Perchè? Ve lo dico io:
  1. La stanza è molto piccola e male organizzata;
  2. Pensavate che non valesse la pena spendere dei soldi acquistando mobili per questa stanza e ci avete messo arredi di fortuna o non ne avete proprio messo;
  3. Odiate stirare.

Cercherò di aiutarvi il più possibile a mettere ordine, forte del fatto che i consigli che si possono trovare in rete su questo argomento non sono mai abbastanza. Mi spiace dirvi però che per il problema numero tre, ahimè, non c’è soluzione.

Pronti a passare all’azione?
Per prima cosa svuotate completamente la vostra lavanderia. Liberatela dalle bacinelle straripanti di biancheria che ostacolano il passaggio (attenti alle calze, quelle si perdono sempre per strada), togliete lo stenditoio sgangherato e buttate via quella scarpiera pericolante.
Ora osservate con attenzione la stanza vuota. Che forma ha? Cercate di trovare la combinazione migliore con cui disporre mobili e oggetti, provate e riprovate più volte finchè non sarete soddisfatti. 
Il mio consiglio generale è quello di sfruttare tutta l’altezza delle pareti, con scaffali che arrivano fino al soffitto; nei ripiani più alti sistemerete le cose che usate di meno, ad esempio i costumi di carnevale o le lenzuola estive. Non infilateci armadi mastodontici pensando che più sono grandi più cose ci staranno; sarà anche vero, ma nella stanza non ci sarà più spazio per tutto il resto. Prediligete invece mensole su misura e scaffali in serie che abbiano una struttura più leggera, come quelli in metallo.
Una volta che avrete completato lo “scheletro” della lavanderia, fate una lista degli accessori che vi serviranno per organizzarla. E’ importante che non scegliate gli oggetti a caso, o perchè vi piace il colore: devono essere funzionali per il vostro spazio. Se l’istinto vi dice di comprare quello stenditoio orizzontale di un bellissimo rosa shocking che avete visto al negozio ma poi sareste costretti a piazzarlo in corridoio, non cedete, comprate uno stenditoio verticale. Ecco alcune idee che potranno aiutarvi:
  • Usate due o tre cesti per la biancheria sporca anzichè uno solo (ad esempio bianchi, neri e colorati; oppure chiari e scuri). Questo vi farà risparmiare tempo al momento di caricare la lavatrice.

  • Usate contenitori tutti uguali per riporre le cose, magari piccoli, medi e grandi. Sarà più facile impilarli uno sull’altro.
  • Se avete una porzione di parete libera inseriteci una o più sbarre dove appendere gli abiti stirati e altre cose.
  • Valutate l’idea di sostituire gli stenditoi con dei cavi che vanno da una parete all’altra della stanza, potrebbero farvi risparmiare spazio.
Come vedete, il segreto sta tutto nel pianificare lo spazio e gli acquisti e nel non lasciare niente al caso. Happy organization!
Link immagini: 1, 2, 3, 4, 56, 7

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su