Come arredare l’ingresso?

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Decor, Design, Idee

L’ingresso è lo spazio che per primo si vede entrando in casa e l’ultimo che ci si lascia alle spalle uscendo. E’ il nostro biglietto da visita per gli ospiti (e dare una buona impressione è spesso determinante!), ma non dimentichiamoci che l’ingresso deve essere comodo e funzionale per chi lo vive tutti i giorni. E allora, come arredare l’ingresso di casa?

Provate a pensare alle azioni che, un po’ per abitudine e un po’ per istinto, fate tutti i giorni appena prima di uscire o subito dopo essere rientrati.
Infilarsi le scarpe e la giacca, prendere chiavi e cellulare, darsi un’ultima occhiata allo specchio. Con tre semplici azioni potete già capire di quali mobili avete bisogno: appendiabiti, scarpiera, mensola, consolle, specchio, in tre parole, di mobili per ingresso.

Il tipo di abitazione, tradizionale od open space, e l’organizzazione interna della casa sono fattori che determineranno la scelta effettiva dei mobilio. Se si ha a disposizione un’intera parete si può sfruttare la superficie inserendo tutti questi complementi, se al contrario si gode di uno spazio più ristretto bisogna fare delle scelte.

Per un ingresso piccolo con poco spazio a disposizione:

  • Appendiabiti: singoli pomelli da parete o alti appendiabiti con base a terra, offrono ganci e sostegni per giacche, cappotti, sciarpe e borse.
    appendiabiti-ingresso-pettineAppendiabiti da parete Pettine in metallo colorato.

  • Mensola: un piano d’appoggio all’ingresso è utile per posare le chiavi di casa, il cellulare, documenti e piccoli oggetti che non dobbiamo dimenticare.
    Occupa poco spazio e, sfruttando la parete in altezza, si possono sovrapporre più mensole. Inoltre, scegliendo una mensola contenitore, le superfici d’appoggio aumentano ulteriormente.

    mensola-ingresso-dominoMensola Domino in vetro con schienale in legno.

  • Consolle: una consolle aiuta ad arredare l’ingresso in modo funzionale. E’ una base d’appoggio per oggetti vari o per suppellettili che decorano e rendono accogliente la casa fin dall’entrata.
    zam-consolle-exitwall-00Consolle Exitwall, da parete in vetro curvato extrachiaro con mensola.

  • Specchio: darsi un’ultima occhiata prima di uscire di casa è per alcuni indispensabile. Inutile correre in bagno quando si può godere di uno specchio all’ingresso. Specchio a figura intera per i più vanitosi ed esigenti, specchio orizzontale dalle forme geometriche o irregolari per chi punta invece sull’aspetto estetico…dell’ingresso.
    specchio-ingresso-figura-intera-olmiSpecchio Olmi, ellittico da parete a figura intera.

    specchio-ingresso-eclissiSpecchio Eclissi, a parete dalla forma irregolare.

  • Scarpiera e Contenitore: scarpe e stivali non hanno mai un posto fisso, spesso vengono abbandonati negli angoli più improbabili della casa cosa che, oltre ad essere una scelta poco igienica, è anche sgradevole alla vista. Riporle invece in un mobile adatto all’ingresso della casa aiuta a mantenere più ordine, a non sporcare la casa ed è sicuramente più comodo. Basta avere un paio di ciabatte ad aspettarci!
    scarpiera-ingresso-damaScarpiera Dama con apertura ante a ribalta.

  • Portaombrelli: per le giornate piovose è pratico avere un portaombrelli all’ingresso per evitare di bagnare inutilmente il pavimento di casa.
    portaombrelli-ingresso-calicotPortaombrelli Calicot con decori neri.

A seconda delle proprie necessità, dello spazio a disposizione e del gusto personale si possono combinare tutti questi arredi.

Per un ingresso completo:

  • Mobile da ingresso intelligente e multifunzione: in un’unica composizione è possibile combinare più elementi e avere mensole, specchio, appendiabiti e scarpiera. Questo mobile occupa più spazio rispetto a tutti i complementi singoli ma offre in un’unica soluzione la risposta a tutte le necessità.
    Le possibilità sono quasi infinite e altamente personalizzabili, ve ne avevamo già parlato, ma per rinfrescarvi la memoria leggete questo articolo.

    mobile-ingresso-cambridge-f11Mobile da ingresso Cambridge F11 con specchio ellittico a figura intera, quattro mensole e contenitore.

    mobile-ingresso-cambridgeF11Mobile da ingresso Cambridge F11 con anta scorrevole che nasconde scarpiera e tubo appendiabiti.

Rendere l’ingresso della propria abitazione funzionale, accogliente e ordinato è semplice. Conoscere quali sono le soluzioni complete e le possibili alternative ai mobili da ingresso è il primo passo da compiere. Naturalmente se lo spazio a disposizione è ridotto, una riflessione sulle nostre abitudini e necessità permette di capire quali mobili dovremmo realmente avere all’ingresso di casa per non rischiare l’effetto claustrofobia!
Lo spazio a disposizione non va sottovalutato ma con un pizzico di fantasia a tutto si trova un posto.

Tags: ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su