Micro-house a Madrid

Pubblicato da blog ospite in Design, Rooms Interior Design Lab

Vi avevo già avvisati: il tema degli spazi piccoli torna inesorabilmente perchè ne sono affascinata. Questo che vi faccio vedere oggi è veramente mignon: si tratta di 28 metri quadri progettati dallo studio Beriot Bernardini Arquitectos di Madrid. Ancora una volta ci troviamo di fronte ad una scatola bianca, disegnata sfruttando ogni possibile angolo per incastrare cucina, bagno, armadi, librerie, letto. Il layout finale è molto semplice ed essenziale, e ciò che ne risulta è tutto fuorchè uno spazio oppressivo, nonostante le misure risicatissime. Trovare soluzioni abitative in spazi piccoli è un esercizio progettuale molto interessante, perchè in qualche modo ti costringe a pensare in modo rigoroso, tenendo sempre a mente la funzione oltre che la forma. Ma credo sia anche un essercizio di vita, poichè impone di non accumulare oggetti inutili e di curare lo spazio vitale in modo che non diventi entropico.
Potreste vivere in un ambiente del genere?

Progetto e foto via Desire to Inspire.

English text

I had already warned you: I am fascinated by the small spaces. The one I’ll show you today is really mignon: it is 28 square meters designed by Beriot Bernardini Arquitectos studio of Madrid. Once again we find ourselves in front of a white box, designed by exploiting every possible angle to fit kitchen, bathroom, wardrobes, bookcases, bed. The final layout is very simple and basic, and what emerges is anything but an oppressive space, despite the measures. Find housing solutions in small spaces is a very interesting design exercise, because in some way it forces you to think in a rigorous manner, always keeping in mind the function over the form. But I think it is also an exercise of life, as it requires to not accumulate unnecessary items and to take care of the living space so that it does not become entropic.  
Could you live in a space like this?

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su