Il design dell’interno: copricerniera ELA

Pubblicato da blog ospite in Idee, Rooms Interior Design Lab

Oggi vorrei presentarvi un prodotto bello e innovativo, vincitore del premio “Innovazione d’interni” all’IMM di Colonia 2013 e, più recentemente, del prestigioso “Product Design Award” all’IF DESIGN 2014. Sto parlando del copricerniera ELA, progettato dai designer Dafne Koz e Marco Susani per l’azienda SAMET.
ELA è un rivestimento, una vera e propria cover morbida ed elastica che copre le cerniere metalliche all’interno dei nostri arredi in modo da renderle raffinate e femminili. La sua struttura sottile e flessibile accompagna il movimento delle componenti meccaniche della cerniera stessa, permettendo una normale apertura e chiusura delle ante. Per esempio, questa è la cerniera di un’anta del mio armadio:

Con ELA la vedremmo così:

Molto meglio, vero? In più ci vedo due vantaggi collaterali. Il primo è che le parti metalliche vengono completamente nascoste, impedendo a vestiti, sciarpe, calze di impigliarsi e rovinarsi. Il secondo è che il materiale morbido permette a chi infila le mani nei pensili di non graffiarsi o farsi male per sbaglio, e questo è molto utile se pensiamo a tutti gli armadietti che hanno cerniere ad altezza bambino.
ELA è un prodotto personalizzabile: si può scegliere il colore in modo da abbinarlo agli arredi di camera da letto, cucina e bagno; inoltre può essere incisa col nome del brand nel caso, ad esempio, di aziende che fanno complementi d’arredo su misura.

ELA rappresenta sicuramente una innovazione nella cura del dettaglio per quanto riguarda il product design, riuscendo a coniugare in un accessorio funzionale sia bellezza che esigenza di personalizzazione. 
Trovo davvero che sia un prodotto intelligente oltre che gradevole alla vista, ed è un ottimo esempio di come il buon design sia l’insieme di tecnica ed estetica, anche nella più piccola delle componenti. Voi che ne pensate?

English text

Today I would like to present you a beautiful and innovative product, winner of the ” Interior Innovation ” prize at the IMM Cologne 2013 and, most recently, the prestigious ” Product Design Award ” at the IF DESIGN 2014. I’m talking about the hinge cover ELA , designed by Daphne Koz and Marcus Susani for SAMET, which has its headquarters in Istanbul and is the fifth group worldwide in the field of ironware and functional accessories for the furniture.ELA is a soft and elastic cover for the metal hinges inside our furniture to make them stylish and feminine. Its  thin and flexible structure accompanies the movement of the mechanical components of the hinge itself, allowing a normal opening and closing of the doors.
In addition I see two side benefits. The first is that the metal parts are completely hidden, preventing clothes, scarves, socks getting caught and damaged. The second is that the soft material allows those who shoves his hands in the cabinets to not get scratched or get hurt by accident, and this is very useful if we think of all the cabinets that have hinges at child’s height .ELA is a product customizable: you can choose the color to match with the decor of the bedroom, kitchen and bathroom, and it also can be engraved with the name of the brand in the case, for example, of companies that make furnishing of measure.ELA certainly represents an innovation in the care of detail regarding the product design, managing to combine into a functional accessory both aesthetics and the need for customization.I really think it’s smart as well as pleasing to the ey, and it is a good example of how good design is the union of technical skills and aesthetic ones, even in the little components. What do you think?

Tags: , ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su