Classici del design: #2 la sedia Luigi XVI

Pubblicato da blog ospite in ArredaClick, Decor, Design

La protagonista della rubrica “Classici del design” di oggi è la sedia Luigi XVI, stile che ha segnato e influenzato la storia dell’arredamento.
Il nome deriva dal sovrano francese Luigi XVI appunto. E’ durante il suo regno che le influenze dello stile barocco permisero la realizzazione di arredi con particolari caratteristiche che iniziarono a diffondersi in tutta Europa. Le sedie appartenenti a questo stile sono realizzate in legno con un’estrema attenzione per i dettagli e cura dei particolari. Le gambe infatti sono sapientemente lavorate e arricchite da intagli e scanalature mentre la seduta è rivestita e imbottita in tessuto.

Remix di Modà è una sedia degna rappresentante dello stile Luigi XVI. Realizzata interamente in legno massello di faggio con gambe leggermente tornite nella parte iniziale e finale e impreziosite da decori intagliati, seduta e schienale imbottiti in tessuto in diverse finiture. Il telaio della sedia presenta le stesse scanalature delle gambe ed è caratterizzato da piccole sezioni rettangolari lavorate con un decoro a forma di fiore. Lo schienale rotondo a medaglione è rifinito anche posteriormente in modo da poter avere una sedia elegante e raffinata da qualsiasi angolazioni la si guardi.

sedia-luigi-xvi-remix

Le successive rivisitazioni del classico hanno contaminato questo stile mantenendone però le caratteristiche base.
E’ il caso di Lear che presenta una curata e precisa lavorazione delle gambe, una seduta imbottita in tessuto o pelle e uno schienale questa volta in un resistente materiale plastico. Nello specifico si tratta di metacrilato interamente trasparente o trasparente con leggeri e aggraziati decori damascati.

sedia-luigi-xvi-lear

Un’altra rivisitazione ancor più moderna e minimale della sedia Luigi XVI è Magnolia. La struttura è disponibile in laccato o nelle pregiate finiture foglia oro e argento e non presenta nessuna lavorazione. Le gambe infatti sono estremamente semplici e lineari e sostengono una seduta imbottita in tessuto. Lo schienale a medaglione è vuoto.

sedia-luigi-xvi-magnolia

Il massimo della modernità e del design è rappresentato dalla sedia Louis Ghost, disegnata da Philippe Starck per Kartell. Interamente in materiale plastico trasparente o coprente in diversi colori, presenta le linee classiche tipiche di questo stile.

sedia-luigi-xvi-louis-ghost-kartell

Le sedie in stile Luigi XVI sono sedute eleganti e raffinate. Nelle versioni con ricche lavorazioni e decori sono perfette in case dal sapore classico e ricercato, intorno ad un importante tavolo del soggiorno o nello studio. Nelle versioni più moderne possono essere inserite in ogni contesto, dal soggiorno alla cucina.
Ecco una gallery di immagini di sedie stile Luigi XVI…

sedia-luigi-xvi-luiginasedia-luigi-xvi-bertasedia-luigi-xvi-lear
sedia-luigi-xvi-jacqueline-1sedia-luigi-xvi-jacquelinesedia-luigi-xvi-greta
sedia-luigi-xvi-ceciliasedia-luigi-xvi-luxurysedia-luigi-xvi-magnolia
sedia-luigi-xvi-nathaliesedia-luigi-xvi-paolinasedia-luigi-xvi-rebecca
sedia-luigi-xvi-rebecca-1sedia-luigi-xvi-kartell-louis-ghostsedia-luigi-xvi-luigina-1

Tags: , ,

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su