La cascina abbandonata sulla collina

Pubblicato da blog ospite in The Orange Deer

E’ una delle prime giornate primaverili di marzo, è una mattina pigra e io e mia madre decidiamo di fare una passeggiata in campagna. Arriviamo davanti ad un cancello improvvisato, in cima alla salita c’è una cascina abbandonata. All’inizio non voglio salire, un istante dopo sto prendendo le misure della casa come se fosse mia, lo sapevo!

Ditemi, non è carinissima? La collinetta su cui è stata costruita è l’unica al centro di una vasta pianura; a destra ha un piccolo uliveto, a sinistra un bel prato erboso e di fronte un terrazzamento che sembra un piedistallo fatto apposta per lei. Il panorama è stupendo e il silenzio, beh, quello non so descriverlo.
Questa cascina è diventata il mio chiodo fisso. Sarei curiosa di sapere di chi è e se è in vendita. Per il momento posso solo immaginare di trasformarla in una casa da sogno.

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su