La scelta del box doccia: alcune caratteristiche da tenere in considerazione

Pubblicato da Eleonora Caseri in Blogger Ospiti, Design, Idee

La doccia è oggi declinabile all’infinito: con box o senza, con getti, idromassaggio, sauna, cromoterapia ecc..ma vediamo alcune delle caratteristiche principali da tenere in considerazione nella scelta di un box doccia semplice.

La cabina doccia spesso viene venduta in un kit già pronto da montare. Non c’è bisogno di lavori d’installazione particolarmente tecnici. Il box doccia è posizionato direttamente sul pavimento, o meglio su di un piatto doccia con misure adeguate e a condizione che sia collegato ad un ingresso e un’uscita di acqua. A seconda delle dimensioni della doccia, è possibile inserire ulteriori elementi quali sedili, sistemi con bagno turco, aromaterapia, cromoterapia e idromassaggio. La maggioranza delle cabine doccia è costituita da un soffione e pareti in vetro acrilico o termoformato.
Oggi che il design è un argomento presente in tutte le stanze della casa e non solo, anche il bagno diventa oggetto di studio dal punto di vista estetico e pratico dato che il momento della doccia, che sia dopo una giornata fuori casa o al mattino per riprendere il contatto con la realtà, risulta comunque indispensabile e per questo deve prevedere degli spazi adeguati e delle comodità per poter mantenere il momento piacevole e duraturo.
Dunque la prima scelta riguarderà proprio l’aspetto estetico del box doccia.
La scelta deve essere adattata alle proprie esigenze e al proprio spazio, come si è detto.
In generale c’è la possibilità di scegliere la cabina con anta scorrevole, o porta battente (con apertura verso l’interno o esterno) oppure, una sola anta che pare essere la scelta più interessante secondo il design del momento.

Anta scorrevole
Offre un angolo o un accesso laterale, e si compone di pannelli sovrapposti. Diciamo che questa soluzione crea una limitazione per quanto riguarda l’accesso alla doccia e la manutenzione è più difficile.
box_doccia_ante_scorrevoli
Porta battente
Si compone di due pareti che è possibile aprire come due classiche porte. Facilita la piena apertura della doccia e richiede poco spazio. Per impedire che il flusso di acqua fuoriesca, è dotato di una guarnizione, soprattutto se le porte si aprono verso l’esterno.
cabina_doccia_semicircolare_ante_battenti
Parete fissa
Se si dispone di uno spazio adeguato la parete fissa, naturalmente in vetro temperato trasparente, trasforma il bagno in un gioiello di design dalle linee pulite e semplici poiché arreda in modo straordinario e diventa un elemento pratico e semplice da mantenere pulito.
cabina_doccia_parete_fissa
A prescindere dalla scelta del modello, il materiale più utilizzato oggi anche per questioni di sicurezza è il vetro temperato di almeno 8 mm. Questa scelta è dettata anche dal fatto che il vetro si mantiene inalterato nel tempo mentre il metacrilato (plexiglass), che si usava più spesso un tempo, è più pericoloso e nell’eventualità di una rottura accidentale risulta più tagliente del vetro che tende invece a frantumarsi.

Boxdocciaidromassaggio.it, offre queste caratteristiche attraverso i propri prodotti, direttamente on line. Un e-commerce interessante con molte soluzioni a prezzi competitivi e un servizio di assistenza on line o telefonica efficiente e puntuale.

Tags:

 
 

 
 

 
 
 

 
Torna su